facebook rss

«Ventilazione nelle scuole,
l’Oms elogia il “Modello Marche”»

COVID - Francesco Baldelli, assessore regionale ai Lavori pubblici: «L'installazione dei dispositivi nelle aule ha trovato il plauso degli esperti. Ben 9 milioni di euro in un solo anno per il corretto ricambio dell'aria nelle classi»
Print Friendly, PDF & Email

 

baldelli

Francesco Baldelli, assessore regionale ai Lavori pubblici

 

Per l’Oms il “Modello Marche” della ventilazione meccanica nelle scuole è tra le misure più efficaci per combattere il Covid. Un’iniziativa che la regione ha lanciato per prima in Italia. Una scelta che lascia soddisfatto Francesco Baldelli, assessore ai Lavori pubblici: «Il bilancio 2022 – sottolinea – destina altri 3 milioni di euro all’installazione degli impianti di ventilazione meccanica controllata nelle scuole, pur non rientrando l’intervento nelle strette competenze regionali, ma ritenendolo fondamentale per la sicurezza e salute dei nostri giovani. Salgono così a ben 9 milioni di euro, in un solo anno, le risorse finanziate dalla Regione Marche per il corretto ricambio dell’aria nelle aule didattiche in cui i nostri bambini e ragazzi passano gran parte delle loro giornate. Un’iniziativa che le Marche hanno lanciato come prima Regione in Italia, ottenendo il plauso di importanti giornali ed esperti nazionali, come l’accademico Luca Ricolfi». «Il modello Marche – conclude l’assessore – è stato indicato quale esempio di buona pratica anche dall’Oms. Nei giorni scorsi, il tecnical officer dell’Organizzazione mondiale della sanità, Luca Fontana, ha indicato la ventilazione meccanica controllata nelle aule scolastiche come efficace strumento di contrasto alla diffusione del contagio da Covid-19. E i primi risultati dell’attività di monitoraggio della diffusione del Covid nelle aule provviste di impianti ci rafforza nelle scelte fatte. Non banchi a rotelle, ma interventi strutturali. Proseguiamo dunque con determinazione verso la strada intrapresa per la salute dei nostri ragazzi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X