facebook rss

Bilancio dell’Arma 2021:
aumentano i furti e le truffe,
in calo lo spaccio di droga

ANCONA - Stabile il numero delle rapine rispetto al 2020. Oltre 60mila le telefonate giunte alla centrale operativa per richieste di intervento
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della Compagnia di Ancona

L’inizio del nuovo anno è l’occasione per i carabinieri del Comando provinciale di Ancona di stilare il bilancio dell’attività svolta nel 2021.
Seppur caratterizzato da restrizioni di vario tipo dovute alla pandemia, l’impegno dell’Arma nella prevenzione e nella repressione delle attività delittuose è stato significativo se si considerano le oltre 60mila telefonate giunte sulla linea di emergenza della sola centrale operativa dorica, a cui è corrisposto quasi sempre un intervento.
L’anno appena conclusosi ha fatto registrare un aumento dei delitti denunciati ai carabinieri rispetto a quelli del 2020, che aveva visto lunghi periodi di lockdown.
Nel 2021 sono stati denunciati complessivamente 8.682 delitti con un aumento rispetto all’anno precedente, del 6,5%.
Le persone denunciate a piede libero, lo scorso anno sono state 3.010 contro le 3.532 del 2020. Diminuita la percentuale degli arrestati che ha visto un -22% con 420 persone nel 2021 e 544 nel 2020.
In netto calo gli omicidi per cui si è passati dai 3 omicidi del 2020 a 1 nel 2021.

I carabinieri della Compagnia di Ancona

In tutti i casi, i responsabili sono stati individuati e arrestati.
Nel dettaglio degli altri reati si registra un aumento dei furti pari al 13% che passano quindi da 2.209 nel 2020 a 2.500 nel 2021. In quest’ottica, un aumento ha visto quelli avvenuti in appartamento con una percentuale del 3,1%: da 542 a 562. In calo invece i furti d’auto scesi dai 99 del 2020 agli 88 dello scorso anno; così come i furti su auto che da 168 sono scesi a 145 mentre si registra un leggero aumento, pari al 5,8%, dei furti negli esercizi commerciali: 180 nel 2021 contro i 170 del 2020.
Dato stabile invece per le rapine che, in entrambi gli anni sono state 35.
Percentuale in calo anche per i reati riguardanti gli stupefacenti che passano da 278 nel 2020 a 199 nel 2021. In leggero aumento le truffe e le frodi informatiche: da 1.387 nel 2020 a 1.464 nel 2021.
In leggero calo, del 7,25%, il numero complessivo dei controlli svolti sul territorio da parte delle pattuglie che, da 136.108 nel 2020 sono passati a 126.235. Sullo stesso trend le persone identificate: 156.742 nel 2020 contro 126.235 del 2021; e i veicoli controllati: 119.033 nel 2020 contro i 104.996 nel 2021.
Il 2021 ha visto un numero totale di delitti commessi nella provincia pari a 10.485. Di questi, i carabinieri procedono per l’82,8%.

foto d’archivio

foto d’archivio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X