facebook rss

False iniezioni di vaccino
e green pass taroccati:
arrestato un medico

INDAGINE - Coinvolto un professionista che operava nel Piceno: 73 i certificati sequestrati dai carabinieri, 120 le dosi che sarebbero state sprecate. Ai domiciliari anche un intermediario
Print Friendly, PDF & Email
WhatsApp-Image-2019-04-24-at-11.12.55-1-325x204

Svolta dell’indagine che Procura e carabinieri stavano portando avanti da settimane: è stato arrestato e portato nel carcere di Marino del Tronto un medico di Medicina Generale della provincia di Ascoli che fingeva di vaccinare alcune persone (ovviamente d’accordo) gettando via le dosi e rilasciando poi il certificato di attestata vaccinazione, cioè il green pass. L’accusa è di peculato e falso.

Le dosi di cui secondo la Procura di Ascoli il medico si sarebbe disfatto sarebbero 120, mentre sono 73 i green pass falsi sequestrati dai carabinieri. Non è stato arrestato solo il medico, ma anche un’altra persona definita “intermediario” per cui sono stati disposti i domiciliari: anche lui aveva ottenuto un green pass taroccato, e deve rispondere del reato di falso.

(servizio in aggiornamento)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X