facebook rss

Scritte omofobe sulle vetrine:
denunciato un 54enne

ANCONA - A individuare il presunto autore sono stati i carabinieri che hanno avviato le indagini dopo le querele sporte da tre parrucchieri
Print Friendly, PDF & Email

La caserma dei carabinieri in via Piave (Archivio)

All’apertura dei propri negozi, tre parrucchieri di Ancona si erano trovati le reciproche vetrine imbrattate con scritte dal contenuto omofobo, fatte con un pennarello nero.
Tutti si erano subito rivolti ai carabinieri della Stazione di Ancona Centro, in via Piave, per denunciare quanto accaduto.
Avviate le indagini, i carabinieri della Compagnia di Ancona hanno denunciato in stato di libertà un 54enne del posto, ritenuto l’autore dell’imbrattamento avvenuto nei giorni scorsi.
A individuarlo sono stati i militari dell’Arma dopo aver richiesto ai rispettivi titolari dei negozi, i filmati ripresi dai sistemi di videosorveglianza. Una volta analizzati, è stato individuato l’autore che potrebbe aver agito anche per ragioni di concorrenza commerciale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X