facebook rss

Quasi un chilo di hashish
nascosto nel b&B:
19enne in arresto

ANCONA - Il giovane è stato rintracciato e ammanettato dalla polizia con l'accusa di spaccio di stupefacenti. Rinvenuti anche 27mila euro in contanti e un quaderno dove venivano appuntati nomi, cifre e quantitativi
Print Friendly, PDF & Email

Il sequestro della polizia

 

Quasi un chilo di hashish e 27mila euro nascosti nel bed and breakfast: arrestato un 19enne anconetano. Il giovane è stato ammanettato dalla Squadra mobile dopo la perquisizione eseguita nel suo alloggio. Oltre alla droga e ai soldi, gli agenti hanno anche sequestrato un quaderno formato A4 contenente una copiosa contabilità di pesi, cifre corrispondenti a pagamenti e nomi. Nomi, per l’accusa, riferibili a pusher al dettaglio a cui vendere la droga. Il blitz nell’alloggio, situato nel pieno centro di Ancona, è avvenuto dopo pedinamenti e appostamenti effettuati dalla polizia per circoscrivere l’attività del 19enne, incensurato e difeso dall’avvocato Francesco Nucera. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire una borsa contenente 7 panetti di hashish e numerosi frammenti della stessa droga per un totale di quasi un chilo di droga. Vicino all’hashish sono stati trovati i 27mila euro in contanti. Questo pomeriggio, il ragazza ha affrontato l’udienza davanti al giudice. L’arresto, disposto dal pm Paolo Gubinelli, è stato convalidato ed è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di firma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X