facebook rss

Doppia rissa in strada:
tre feriti, uno è minorenne

ANCONA - E' successo prima in via Marconi e, qualche ora dopo, si è ripetuto in via Rupi di via XXIX Settembre. Sul posto sono intervenute le ambulanze della Croce Rossa, Croce Gialla, carabinieri e polizia
Print Friendly, PDF & Email

Croce Rossa e carabinieri (Archivio)

Presi a pugni per due volte nella stessa sera.
Lo scontro in strada è avvenuto, e si è ripetuto successivamente, prima in via Marconi e poi in via Rupi di via XXIX Settembre, tra pakistani e bengalesi.
I due gruppi si sono affrontati intorno alle 22 per poi, incontrandosi un’altra volta, verso l’una.
Coinvolto anche un minorenne.
Tutto, stando ad una prima ricostruzione in fase di accertamento da parte di polizia e carabinieri, intervenuti sul posto con le ambulanze della Croce Rossa e della Croce Gialla, sarebbe nato mentre il minorenne, in compagnia di amici, stava passeggiando lungo gli Archi mangiando un gelato.
Il gruppetto di pakistani, nell’incrociarli, senza alcun motivo li avrebbero insultati e poi presi a schiaffi, allontanandosi in tutta fretta.
Sul luogo, chiamato il 112, era intervenuta una pattuglia del Norm. Raccolta la testimonianza, è stato consigliato di farsi refertare al pronto soccorso e procedere poi con la denuncia.
I ragazzi sono andati a Torrette dopodiché, una volta conclusa la visita, sono tornati verso casa.
Proprio lungo il tragitto, in via Rupi di via XXIX Settembre, hanno incrociato nuovamente il gruppetto di pakistani.
Nato un ulteriore diverbio, i bengalesi si sarebbero limitati a dire che il giorno dopo si sarebbero rivolti ai carabinieri per sporgere denuncia. Questa frase, avrebbe dunque acceso una seconda rissa a seguito della quale sono intervenute le ambulanze e le forze dell’ordine.
Tre le persone, tutte del Bangladesh, portate a Torrette e rimaste contuse a seguito del secondo pestaggio.
I pakistani sarebbero invece riusciti a dileguarsi ma gli elementi in mano a polizia e carabinieri potrebbero essere tali da rendere prossima la loro identificazione.

(al.big)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X