facebook rss

Doppio blitz dei vandali
alla scuola media ‘Volta’:
scritte e muri imbrattati con lo spray

ANCONA - La dirigente scolastica ha chiamato i carabinieri della Stazione di Collemarino che hanno immediatamente avviato le indagini. Autori sarebbero gruppetti di ragazzini che hanno agito utilizzando bombolette di vernice nelle ultime due notti, sporcando completamente l'edificio
Print Friendly, PDF & Email

La scuola media ‘Volta’ di Collemarino

 

di Alberto Bignami 

Insulti rivolti alle forze dell’ordine. Elogi alla cocaina e ai cannabinoidi. Simboli fallici e del dollaro.
La scuola media ‘Volta’, in via Leonardo Da Vinci a Collemarino, si è svegliata con le pareti esterne completamente vandalizzate da parte di ragazzini che, l’altra e la scorsa notte, sono entrati passando da un cancelletto che è stato forzato per poi riuscire ad accedere al giardino.
Il gruppetto di vandali ha utilizzato bombolette spray dai colori rosso e blu, iniziando a sporcare non solo i muri, ma pure le finestre e le porte al primo piano del plesso scolastico dove attualmente si stanno svolgendo gli esami.
Proprio i docenti si sono accorti di quanto successo, chiamando subito i carabinieri.

La scuola media ‘Volta’ vandalizzata

Sul posto, questa mattina, sono intervenuti i militari dell’Arma della Stazione di Collemarino che hanno effettuato tutti i rilievi del caso.
Risalire agli autori sarà però difficile dato che la scuola non ha telecamere per la videosorveglianza.
I blitz, dunque, sarebbero due. Ulteriori scritte si sono infatti aggiunte nella notte appena trascorsa.
Frasi ingiuriose rivolte agli “sbirri” oltre a un “Squola di m.” (sì, scritto con la ‘Q’) a caratteri cubitali vicino ad una croce uncinata disegnata in maniera errata. Altre frasi e simboli non hanno alcun senso e sono state fatte solo per il ‘gusto’ di sporcare e arrecare danni che, purtroppo, peseranno sulle spalle dei cittadini. La pulizia dei muri sarà infatti a spese del Comune.
L’ingresso della scuola si affaccia sulla frequentatissima via Leonardo Da Vinci ma i ragazzi sono passati dal retro, in via Ricci. E’ qui che hanno forzato e scardinato il cancelletto che dà accesso al giardino dell’edificio.
Indubbiamente, non vi sono stati per poco tempo oppure, erano davvero in tanti. Nessuna parte è stata lasciata pulita. Pur di sporcare ogni cosa, hanno fatto anche delle X sui vetri delle finestre.
Di sicuro, i due episodi non vogliono rimanere impuniti tanto che la stessa dirigente, oltre a far intervenire i carabinieri, è andata anche a sporgere denuncia.
I militari dell’Arma, da parte loro, hanno subito avviato le indagini cercando pure di raccogliere quante più informazioni possibili anche tra i residenti che, dalle proprie abitazioni, potrebbero aver visto qualcosa di utile per l’identificazione dei vandali.

La scuola media ‘Volta’ vandalizzata

La scuola media ‘Volta’ vandalizzata

La scuola media ‘Volta’ vandalizzata

La scuola media ‘Volta’ vandalizzata

La scuola media ‘Volta’ vandalizzata

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X