facebook rss

Rubano le offerte in chiesa,
in manette un 48enne e una 23enne

MATELICA - Si stavano allontanando dalla Regina Pacis quando i militari li hanno bloccati. Avevano 49 euro. L'arresto è stato convalidato, disposto l'obbligo di dimora nel comune di residenza (Montemarciano). Al giudice hanno detto di non aver rubato
Print Friendly, PDF & Email

 

carabinieri-archivio-cc-arkiv-116-325x200

Foto d’archivio

 

 

Furto in chiesa, coppia finisce in manette. I fatti sono avvenuti ieri pomeriggio a Matelica, verso le 17. I carabinieri del comando locale hanno visto una coppia uscire dalla chiesa Regina Pacis, in piazzale Don Franco Paglioni. Avendo il sospetto potesse essere avvenuto un furto, li hanno fermati mentre si stavano allontanando e hanno trovato in loro possesso circa 49 euro in monetine. Secondo i carabinieri la coppia ha usato un’asta con attaccato del nastro biadesivo per pescare le monete dalla cassetta delle offerte e tirarle fuori. La coppia, Antonio Chianese, 48 anni, residente a Montemarciano, e Alessia Mucci, 24, residente a Montemarciano, è stata arrestata. Questa mattina si è svolta la convalida davanti al giudice Federico Simonelli. Chianese e Mucci, assistiti dall’avvocato Paolo Mengoni, hanno detto che erano sì andati in chiesa con l’idea di rubare, ma che poi avevano rinunciato a questa intenzione perché erano entrate delle persone. Sui soldi che sono stati trovati hanno detto che erano loro. Il giudice ha disposto l’obbligo di dimora nel comune di residenza. Udienza rinviata al 30 giugno. Pm Stefano Lanari.

(Ultimo aggiornamento alle 14,50)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X