facebook rss

Bloccate dopo l’inseguimento,
avevano rubato in casa di un’anziana:
arrestate tre donne

CIVITANOVA - Operazione dei carabinieri di Osimo: in manette tre rom residenti nel Teramano, di 52, 48 e 46 anni. Per loro sono stati disposti i domiciliari. Fermate in via Carducci, avevano ancora la refurtiva di oro e contanti. Al vaglio degli investigatori il possibile coinvolgimento in altri furti avvenuti nell'Osimano
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri-inseguimento-civitanova1-650x433

L’intervento dei carabinieri di Osimo in via Carducci a Civitanova Marche

Sono state arrestate le tre donne bloccate ieri dai carabinieri di Osimo a Civitanova dopo un inseguimento. Si tratta di tre donne di origini rom, residenti nel Teramano, di 52, 48 e 46 anni. Per loro sono stati disposti i domiciliari. L’accusa è di furto. Le tre, infatti, poco prima di essere fermate avevano messo a segno un colpo in via Garibaldi, rubando oro e contanti ad un’anziana per un totale di un migliaio di euro.

carabinieri-inseguimento-civitanovaUna di loro era riuscita ad entrare in casa dell’anziana con la scusa di capire se in zona ci fosse qualche abitazione in vendita e mentre distraeva la proprietaria, le altre si sono intrufolate all’interno e hanno fatto razzia di preziosi e soldi. Da lì le tre sono scappate a bordo di una Mercedes Classe A vecchio modello. E a quel punto sono finiti nella rete dei carabinieri della compagnia di Osimo, che erano arrivati in città per una indagine partita dalla provincia di Ancona.

I militari del Norm di Osimo, comandanti dal luogotenente Giuseppe Esposto e coordinati dal maggiore Luigi Ciccarelli, alcuni in borghese, si sono messi all’inseguimento della Classe A con diverse auto e utilizzando anche uno scooter requisito al momento. Le tre donne sono state bloccate verso le 19,30 sulla statale Adriatica, in via Carducci, poco prima del passaggio a livello. Con loro avevano ancora la refurtiva, che è stata poi riconosciuta e riconsegnata all’anziana vittima del furto. Le tre donne invece sono state accompagnate in caserma e arrestate. Ora si trovano ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Al vaglio degli investigatori l’ipotesi che le tre donne possano essere coinvolte in altri furti avvenuti proprio ad Osimo, motivo per cui i Carabinieri le stavano attenzionando.

(foto De Marco)

 

intervento-carabinieri-via-carducci-civitanova-2-650x461

inseguimento-civitanova-1-616x650

intervento-carabinieri-via-carducci-civitanova-1-650x434

 

 

https://www.cronacheancona.it/2022/06/24/inseguimento-in-centro-fermata-auto-con-tre-donne-foto/372562/

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X