facebook rss

Provoca un incidente stradale
in via Sbrozzola e scappa:
rintracciato dalla Polizia locale

OSIMO - Poco ore dopo lo scontro con un'altra auto, grazie alle testimonianze, ai filmati di alcune telecamere e alla collaborazione degli agenti della Pm di Camerano, il conducente è stato identificato. Di fronte all’evidenza dei fatti ha ammesso le proprie responsabilità
Print Friendly, PDF & Email

La polizia locale di Osimo in via Sbrozzola (foto d’archivio)

 

Nei giorni scorsi gli uomini della Polizia locale di Osimo sono intervenuti in Vva Sbrozzola per rilevare gli estremi di un incidente stradale. All’arrivo della pattuglia tuttavia era presente un solo veicolo in quanto l’altro non si era fermato per procedere allo scambio dei dati assicurativi per il rimborso dei danni. Dalla sommaria descrizione fatta dal conducente coinvolto, anche con l’impiego delle telecamere di videosorveglianza in zona, si è riusciti a risalire ad un veicolo che per colore e modello poteva essere compatibile con quello allontanatosi nel luogo del sinistro. Nella stessa mattinata grazie alla collaborazione della Polizia locale di Camerano il conducente è stato rintracciato e di fronte all’evidenza ha ammesso le proprie responsabilità.

Gli agenti della Polizia locale osimana continuano ad essere operativi anche nei controlli serali del territorio comunale in collaborazione con le altre forze dell’ordine sulla sicurezza del centro storico e nelle frazioni osimane, con particolare attenzione alla sicurezza stradale delle maggiori arterie stradali cittadine, anche in funzione dell’esodo estivo. In questi primi sei mesi dell’anno sono stati 207 i conducenti sanzionati con il sequestro amministrativo del veicolo per circolazione senza copertura assicurativa e 533 per i veicoli che circolano senza la revisione periodica del mezzo.« a loro va il ringraziamento speciale da parte mia e dell’assessore Gatto per i risultati raggiunti e la professionalita’ espressa a servizio della città» commenta il sindaco Simone Pugnaloni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X