facebook rss

Maxi risse ai Giardini Margherita:
Daspo Urbano per tutti i responsabili

FABRIANO - Il questore Cesare Capocasa ha emesso il provvedimento che, se violato, comporterà la denuncia all’autorità giudiziaria con la reclusione da 6 mesi a 2 anni e la multa da 8 a 20mila euro
Print Friendly, PDF & Email

Un frame del video girato durante la rissa

Si erano resi protagonisti di due maxi risse avvenute nelle notti del 24 e 25 giugno all’interno dei Giardini Margherita di Fabriano.
Dopo le denunce all’autorità giudiziaria degli autori, il questore di Ancona Cesare Capocasa ha immediatamente adottato tutti i provvedimenti necessari a evitare il ripetersi di episodi simili a quelli che hanno messo a repentaglio la sicurezza pubblica e che hanno destato preoccupazione tra la cittadinanza.
Sono 9 i Daspo Urbani applicati ai giovani autori delle risse. A tutti è dunque vietato accedere ai Giardini o di farsi trovare nelle vicinanze.
Per 7 di loro, il divieto avrà la durata minima prevista dalla legge, cioè quella di un anno, mentre per gli altri due si arriva fino al massimo di due anni, tenuto conto dei precedenti per i quali in passato sono già stati denunciati.
In particolare per uno di loro, un 20enne residente nel comune di Sassoferrato, il Daspo Urbano non gli consentirà di accedere a tutti i locali pubblici e di intrattenimento di Sassoferrato, dove il giovane si era già reso autore di analoghi episodi di violenza nei confronti di alcuni coetanei.
Per tutti la violazione al Daspo Urbano comporterà la denuncia all’autorità giudiziaria, che prevede la reclusione da 6 mesi a 2 anni e la multa da 8mila a 20mila euro.
Nei confronti dei 5 protagonisti residenti fuori comune, il questore ha adottato anche la misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio con Divieto di Ritorno nel comune di Fabriano, applicando per uno di loro la durata massima di 3 anni. Per gli altri la durata è stata stimata in 2 e 1 anno, in relazione al giudizio prognostico di pericolosità sociale formulato sulla base dei loro precedenti e delle condotte accertate.
In caso di trasgressione, i responsabili saranno puniti con l’arresto da 1 a 6 mesi.

Risse ai Giardini Regina Margherita: nove giovani denunciati, pugni e calci scatenati da avances

Maxi rissa allo Chalet: locale chiuso per 20 giorni

Maxi rissa allo ‘Chalet’: denunciati i primi giovani

Maxi rissa ai Giardini Regina Margherita: «Segnale allarmante di disagio giovanile»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X