facebook rss

Agli Europei di Nuoto 2022
i tuffi da brivido di Veronica Papa:
il trampolino è alto 20 metri

ROMA - Convocata in Nazionale tra gli azzurri dei tuffi grandi altezze l'atleta anconetana di 24 anni che proviene dalla ginnastica artistica. La vedremo in gara, in diretta dal Foro Italico su Rai Sport, il 18 e 19 agosto
Print Friendly, PDF & Email

Veronica Papa

 

 

Ci sarà anche la tuffatrice anconetana Veronica Papa (Aurelia Nuoto) tra gli azzurri in gara agli Europei di Nuoto, in programma a Roma dall’11 al 21 agosto. La vedremo sul trampolino grandi altezze del Foro Italico (20 metri per le donne, 27 per gli uomini) il 18 e 19 agosto in diretta su Rai sport. La campionessa di 24 anni, originaria di Camerano vanta già nel suo palmares da ginnasta di ‘trampolino elastico’ un bronzo syncro alla coppa del mondo giovanile, un oro e un argento all’International Cup in Bulgaria nel 2018. Ora si presenta all’appuntamento capitolino con un nuovo esordio in una disciplina per certi aspetti diversa  ma simile al suo background formativo e  che l’ha, comunque, costretta a dover prendere confidenza con l’acqua.

Veronica Papa (ph. Aurelia Nuoto)

La Federazione Italiana Nuoto ha investito molto nel progetto della sezione ‘grandi altezze’ nella preparazione della squadra. La convocazione in Nazionale per Veronica è arrivata quando l’atleta era lontana dai campi gara ormai da 2 anni «a causa di due brutti infortuni, – racconta sul suo blog – ho ricevuto la chiamata da uno dei direttori tecnici della Nazionale di tuffi dalle grandi altezze (20m); vista la somiglianza tra le due discipline e le tecniche pressoché identiche, mi ha proposto di entrare a far parte della squadra nazionale, in preparazione agli Europei di Roma 2022. Centimetro dopo centrimetro, metro dopo metro arriverò a gareggiare da 20m. Non sarà facile, ma in fondo, le cose facili a me non sono mai piaciute. Mollare è sempre la strada più semplice, ma bisogna insistere, resistere per conquistare ciò che sembra impossibile».

Veronica Papa, dopo il diploma da geometra conseguito all’Istituto Superiore Corridoni Campana di Osimo, studia all’Univpm per diventare tecnico di radiologia. Si allena per ore e ore al giorno tra Roma e Triste dove da circa un anno e mezzo si è trasferita per la preparazione atletica in vista della competizione internazionale romana dedicata ai 5 sport acquatici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X