facebook rss

Caos cantieri stradali
al centro e in periferia:
i lavori paralizzano il traffico

ANCONA - Lunghe code di mezzi in via Vecchini nelle ore di punta per il rifacimento dei marciapiedi. Disagi anche in via Filonzi per l'intervento attivo davanti alla multisala con ingorghi anche in via Albertini nei momenti di massimo afflusso. L'assessore Paolo Manarini: «Purtroppo la crisi del settore edile ha comportato ritardi nella fornitura dei materiali. Contiamo di terminare le opere entro metà ottobre»
Print Friendly, PDF & Email

Il cantiere di Piazza XXIV Maggio

 

di Antonio Bomba (foto Giusy Marinelli)

Lunghe code e traffico bloccato lungo via Vecchini nelle ore di punta a causa dei lavori di rifacimento dei marciapiedi e relativi percorsi pedonali di largo XXIV Maggio. Un’autentica chicane, quella che da giorni si è venuta a creare a pochi passi da piazza Cavour, che gli automobilisti sono costretti ad affrontare per poter prendere via Palestro, via Montebello, via Isonzo o la galleria del Risorgimento, in grado di bloccare il normale scorrimento dei veicoli in particolar modo negli orari di punta per minuti e minuti. E la situazione dovrebbe peggiorare nei prossimi giorni quando inizieranno i lavori di messa in sicurezza del palazzo ex Inps, che comporterà variazioni al traffico nelle vie attigue. Non per ultimo, il traffico è destinato ad aumentare sensibilmente a metà settembre con la riapertura delle scuole.

L’assessore Paolo Manarini

«Contiamo di terminare i lavori entro metà ottobre -spiega l’assessore ai lavori pubblici Paolo Manarini- così che tutto torni alla normalità. Purtroppo -prosegue l’ingegnere- la crisi del settore edile ha comportato un ritardo nella fornitura di materiale alla ditta incaricata dei lavori, la quale ha avuto anche problemi di reperimento personale. Non per ultimo -è sempre l’assessore a parlare- abbiamo anche rinvenuto dei reperti storici con relativa attesa del parere della sovraintendenza. Un atto dovuto per garantire la memoria storica della città. Per tutti questi motivi -conclude Manarini- i lavori sono slittati di volta in volta rispetto alla scadenza originaria».

I lavori di Largo XXIV maggio coinvolgono anche via Giannelli ma qui la situazione appare molto più fluida e gli intoppi sono al momento minimi e trascurabili. Code e disagi però si registrano anche in Via Filonzi, per il cantiere stradale aperto alla curva del Multiplex Giometti. Va però detto che in questo caso i problemi maggiori sono causati da quegli automobilisti che nonostante vi siano due corsie di scorrimento decidono di mettersi in mezzo alle stesse, spesso con furgoni o peggio con mezzi articolati, causando una fila che arriva fino a via Albertini.

 

Lavori all’ex Inps di Piazza Cavour: cambia la viabilità

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X