facebook rss

Latitante prenota una stanza in albergo:
‘tradito’ dalla registrazione e arrestato

ANCONA - La Polizia ha ricevuto la segnalazione tramite il portale Alert Alloggiati Web e dopo aver raggiunto l'hotel si è accertata che l'uomo fosse effettivamente nella stanza, poi l'ha accompagnato nel carcere di Montacuto dove dovrà scontare un anno e un mese di reclusione
Print Friendly, PDF & Email

 

Sulla sua testa pendeva una mandato di cattura: la Polizia l’ha intercettato in un hotel di Ancona e l’ha arrestato. Alle ore 21.30 di venerdì scorso è arrivata alla Sala Operativa della Questura una segnalazione tramite il portale Alert Alloggiati Web, un software in uso alla Polizia di Stato che comunica in tempo reale i nominativi degli ospiti nelle strutture ricettive. Nello specifico, un soggetto, destinatario di un mandato di cattura, risultava appena registrato presso la reception di un locale hotel.

La Squadra Volanti si è portata tempestivamente sul posto e si è accertata che il segnalato fosse effettivamente all’interno della camera appena prenotata, che occupava da solo. Gli operatori intervenuti sono riusciti a rintracciare dunque l’uomo e ad accompagnarlo presso gli Uffici della Questura al fine di completare la procedura di identificazione attraverso i rilievi fotodattiloscopici. Compiutamente identificato, si accertava che lo stesso era destinatario di una condanna, emessa dalla Corte d’Appello di Brescia, ad un anno e un mese di reclusione da espiare presso l’Istituto di detenzione più vicino, pertanto si è dato seguito all’esecuzione della carcerazione presso il carcere di Montacuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X