facebook rss

Selfie di gruppo e video
mentre saltano sulle Volanti:
denunce e Daspo per 4 giovani

OSIMO - Tutti con precedenti penali, erano stati ripresi dalle telecamere del Commissariato. Le indagini svolte hanno permesso la loro identificazione
Print Friendly, PDF & Email

La polizia del Commissariato di Osimo (Archivio)

Si erano avvicinati alle Volanti del Commissariato di Osimo che, in quel momento, erano parcheggiate lungo gli appositi spazi riservati, davanti all’ingresso del Teatro e in prossimità del Commissariato dopodiché hanno iniziato a scuoterle con violenza per poi salirci e saltarci sopra fino a farne scattare gli allarmi.
Sprezzanti e senza alcun rispetto per il bene pubblico e di pubblica utilità, uno di loro aveva anche appoggiato una bottiglia di birra sul cofano per poi salire in piedi sul parabrezza saltandoci, anche in questo caso, sopra.
Gli altri ragazzi componenti il gruppo, formato da 4 persone, in quella notte del 26 giugno si erano poi messi in posa per fare dei selfie e registrare dei video, allontanandosi velocemente solo dopo essere stati sorpresi dai poliziotti che aveva assistito alla scena tramite i monitor del sistema di videosorveglianza presenti in sala operativa, e che uscirono nel tentativo di bloccarli.
Il gruppetto datosi alla fuga però, dopo circa due ore dai fatti, non contento di quanto già fatto, tornò in piazza Marconi e uno di loro iniziò nuovamente a saltare sul cofano di una Volante facendosi fotografare dagli amici. Nel frattempo, un altro si avvicinò a una seconda auto parcheggiata a fianco, scuotendone violentemente il cofano posteriore.
I responsabili, a seguito delle indagini immediatamente avviate, sono stati ora tutti identificati proprio grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza.
Tutti 20enni con precedenti penali, sono stati denunciati dalla polizia per i reati di danneggiamento e vilipendio nei confronti delle Forze armate.
Il questore di Ancona, valutato il comportamento criminale e irrispettoso, ha disposto l’emissione nei loro confronti, su istruttoria della locale Divisione Anticrimine diretta da Marina Pepe, anche di 4 Daspo Urbani con divieto di accesso ai pubblici esercizi o locali di pubblico trattenimento situati nel centro di Osimo, in piazza Marconi e corso Mazzini, con anche il divieto di stazionamento nelle immediate vicinanze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X