facebook rss

A Sarnano lo stage della Nazionale
di fioretto maschile e femminile

SCHERMA - Una delegazione di azzurri, composta da 27 atleti e 11 tecnici, capitanata dal responsabile tecnico Stefano Cerioni e dalla pluricampionessa olimpica Giovanna Trillini, è stata ricevuta questa mattina in Comune dal sindaco Luca Piergentili
Print Friendly, PDF & Email

Una delegazione delle nazionali di Fioretto maschile e femminile, capitanata dal responsabile tecnico Stefano Cerioni e dalla pluricampionessa olimpica Giovanna Trillini, è stata ricevuta questa mattina in Comune dal sindaco di Sarnano Luca Piergentili.

Sono 27 atleti e 11 i tecnici impegnati da lunedì in uno stage nelle strutture sportive sarnanesi e che si concluderà venerdì 7 ottobre. Fra gli atleti presenti anche, i campioni del mondo a squadre ai recenti Mondiali egiziani Tommaso Marini e Arianna Errigo. Il sindaco Piergentili ha donato alla delegazione una riproduzione dello storico stemma della Città di Sarnano e un libro sulla recente esposizione “Storia di una Signoria nel Piceno al tempo degli Svevi”.

«Diamo di nuovo il benvenuto agli azzurri e alle azzurre del fioretto – ha detto Piergentili -, l’accordo con la Federazione Italiana Scherma, firmato lo scorso ottobre, prevede che Sarnano ospiti periodicamente dei ritiri di allenamento collegiale fino ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Nell’accordo, è prevista anche l’organizzazione nella nostra città di manifestazioni di carattere nazionale».

«Si tratta di uno dei numerosi progetti legati al turismo sportivo che abbiamo attuato nel 2022, dove abbiamo lavorato per accogliere ritiri, gare nazionali e gare regionali di diversi sport, consapevoli dell’indotto che queste iniziative possono generare sul territorio – ha proseguito il primo cittadino -. Oggi abbiamo anche voluto ringraziare questi straordinari atleti per i risultati che stanno ottenendo e che regalano lustro all’intera nazione. Per Sarnano è un vanto poterli ospitare e, se mi è consentito, anche essere una sorta di portafortuna come ci è già capitato in passato con le squadre di calcio di Salernitana e Spezia che, dopo il ritiro a Sarnano, sono approdate in serie A».

A sua volta Stefano Cerioni ha ringraziato il sindaco per la splendida accoglienza, che in ogni occasione atleti e tecnici ricevono a Sarnano, dove si trovano benissimo, auspicando che questa collaborazione possa proseguire a lungo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X