facebook rss

Menù delle mense scolastiche,
FdI presenta un ordine del giorno

FABRIANO - Il consigliere Danilo Silvi, raccogliendo le perplessità espresse da alcuni genitori sul servizio di refezione, con l'atto chiede anche di aggiungere alle Commissioni competenti due rappresentanti del Consiglio comunale, uno di maggioranza e uno di opposizione
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Un ordine del giorno per monitorale la situazione delle mense scolastiche di Fabriano, la qualità del cibo e la provenienza prodotti usati in cucina. L’iniziativa è del consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Danilo Silvi. «Recentemente sono state apportate modifiche, con affidamento a privati, alle mense che forniscono cibi agli alunni che frequentano le scuole di Fabriano e frazioni – spiega in una nota il consigliere comunale di FdI– Visto che più volte i genitori hanno espresso perplessità sul vitto e sulla composizione del menù e che sono state nominate le commissioni mense – prosegue Silvi – ho protocollato, il 19 novembre, un ordine del giorno per chiedere al sindaco quante sono le mense gestite direttamente dal Comune e quali date in appalto; che tipo di menù è stato predisposto; da dove provengono i prodotti usati per la preparazione dei pasti come carne, pesce, latte, uova pasta, pane, verdure, dolci e quanti sono gli alunni complessivamente iscritti a mensa».

Danilo Silvi

L’obiettivo è quello di potenziare il consumo di prodotti a km zero. Silvi chiede anche di aggiungere alle commissioni mensa due consiglieri comunali, uno di maggioranza e uno di opposizione e che le suddette riferiscano, ogni sei mesi, nella commissione consiliare preposta.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X