facebook rss

Ubriaco, fa pipì davanti ai poliziotti
e non consegna i documenti d’identità:
denunciato e multato 20enne

ANCONA - Il giovane si trovava vicino ad un locale di via I Maggio la scorsa notte e per identificarlo è stato necessario accompagnarlo in Questura dove è stato sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Sabato notte amaro per il 20enne sanzionato per atti contrari alla pubblica decenza, per ubriachezza, e denunciato per mancata esibizione di documenti di identità. Durante l’attività di controllo del territorio, nel transitare in via I Maggio gli operatori delle Volanti della Questura nel corso della notte appena trascorsa hanno notato la presenza di un gruppo di persone vicino ad un locale, motivo per cui gli agenti hanno deciso di fermarsi a verificare. Nella circostanza la pattuglia notava sopraggiungere un ragazzo che, non curante della presenza delle autovetture di servizio e delle numerose persone ferme nei pressi del locale, giunto a pochi metri dagli operatori sbottonava i pantaloni ed effettuava una minzione. Immediatamente fermato, il ragazzo, era però privo di documenti d’identificazione.

Invitato a declinare le proprie generalità, il giovane, in evidente stato di alterazione psico-fisica probabilmente causata dall’abuso di bevande alcoliche, ha fornito in modo approssimativo i suoi dati anagrafici. Il ragazzo presentava uno scarso equilibrio, alito fortemente vinoso, occhi lucidi, pronunciava frasi sconnesse e prive di significato e teneva un tono di voce immotivatamente alto. Alternava inoltre stati d’animo di calma apparente ad altri d’ira immotivata verso gli operanti contro i quali assumeva atteggiamenti di sfida e di aggressività. Per arrivare all’esatta identità della persona e per verificare la sua posizione sul territorio nazionale, gli agenti hanno proceduto al suo accompagnamento in Questura, dove è stato sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici, da cui emergeva la sua regolarità territorio nazionale. Il ragazzo, identificato per un cittadino albanese di 20 anni,  è stato denunciato per la mancata esibizione di documenti di identificazione e del permesso di soggiorno, e sanzionato per atti contrari alla pubblica decenza nonchè per l’ubriachezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X