facebook rss

Un circuito sportivo con attrezzature
per fare attività all’aperto

FALCONARA - Parte dell’area limitrofa allo stadio Fioretti verrà riqualificata. Il Comune ha ottenuto un contributo statale nell’ambito del progetto ‘Sport nei Parchi’. L’assessore Valentina Barchiesi: «L’area ha grandi potenzialità»
Print Friendly, PDF & Email

L’area stadio Fioretti

Grazie a un finanziamento statale di 10mila euro sarà riqualificata parte dell’area limitrofa allo stadio Fioretti, in via Tommasi, dove verrà realizzato un circuito con attrezzature sportive che permetteranno l’allenamento di cinque persone in contemporanea.
«E’ prevista l’installazione di macchine polivalenti per l’allenamento isotonico, cardio, anche per diversamente abili e bambini».
Questo, quanto prevede il progetto ‘Sport nei Parchi’, promosso dall’associazione Sport e Salute e dall’Anci, progetto cui il Comune di Falconara ha aderito nel 2021.
Grazie allo scorrimento delle graduatorie, la città si è classificata in posizione utile per ottenere il finanziamento, che dovrà essere integrato con 10mila euro di fondi comunali, per un investimento complessivo di 20mila euro.
«L’intervento, oltre a offrire un’area verde attrezzata per l’attività sportiva – viene spiegato -, permetterà di recuperare un terreno attualmente inutilizzato, a pochi passi dallo Stadio Fioretti e

Panoramica dell’area interessata

facilmente raggiungibile dal PalaLiuti. L’area indicata – prosegue – è facilmente raggiungibile anche a piedi o in bicicletta dal centro abitato di Castelferretti; è pianeggiante e questo consente di non avere barriere architettoniche. Lo spazio attrezzato sarà aperto a tutta la cittadinanza – si illustra – e potrà essere utilizzato dagli atleti che si allenano al PalaLiuti, al Fioretti e al vicino campo di basket per fare sport anche all’aperto. I tecnici comunali sono in attesa del riscontro da parte dell’associazione ‘Sport e Salute’ per organizzare un sopralluogo per definire i dettagli dell’installazione».
«L’area individuata per realizzare il progetto ‘Sport nei Parchi’ ha tante potenzialità – dice l’assessore ai Lavori pubblici e all’Ambiente, Valentina Barchiesi – perché è già frequentata da tanti sportivi, che si allenano negli impianti già presenti o che semplicemente frequentano via Tommasi per fare jogging e attività all’aperto in generale. Proprio tenuto conto delle potenzialità dell’area, molto ampia – continua -, abbiamo avviato negli anni una serie di interventi di valorizzazione, partiti con l’asfaltatura e l’illuminazione della stessa via Tommasi. Il terreno è stato poi scelto per le piantumazioni del progetto ‘Un albero per ogni nato’, partito nel gennaio di quest’anno per i nati nel 2020 e che proseguirà nel corso di dicembre per i bambini del 2021, coinvolgendo anche in questo caso l’area in questione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X