facebook rss

Maltempo, il tetto non regge:
allagato centro commerciale

FABRIANO - I locali di via Lamberto Corsi si trovano a qualche centinaio di metri dal distaccamento dei vigili del fuoco 'bloccato' dopo la caduta del fulmine. Infiltrazioni nel negozio di Acqua e Sapone e in un'autofficina
martedì 25 Luglio 2017 - Ore 16:08
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

La breve parentesi di maltempo che colpito, con un’abbondante precipitazione piovosa, Fabriano non ha provocato danni solo al comando dei vigili del fuoco di via di Vittorio dove stamattina è caduto un fulmine che ha bruciato le linee telefoniche (leggi l’articolo). In quello stato d’allerta i pompieri del distaccamento fabrianese sono stati chiamati a intervenire all’interno di un negozio del centro commerciale-direzionale di via Lamberto Corsi, situato a circa 200 metri dal comando.

Forse per una inadeguata manutenzione delle grondaie, una parte del tetto del centro commerciale non ha retto al temporale. L’acqua piovana non riuscendo a defluire attraverso i canali di scolo in parte ostruiti, si è infiltrata all’interno della copertura di alcuni locali entrando nell’ala del fabbricato dove sono alloggiati uno dei due punti vendita a insegna ‘Acqua e Sapone’ di Fabriano e un’autofficina. I danni, per fortuna non ingenti, si sono stati concentrati soprattutto nel negozio della catena che commercia in prodotti cosmetici e per l’igiene. Sono rimasti imbibiti di acqua piovana alcuni prodotti di cellulosa e carta, come rotoloni per cucina e carta igienica ma il pubblico esercizio, che svolge orario continuato, è rimasto aperto anche durante le operazioni di soccorso.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X