facebook rss

Schianto in via Sbrozzola,
auto ‘pirata’ si dilegua:
appello sui social per rintracciarla

OSIMO - L'incidente è avvenuto oggi pomeriggio in via Sbrozzola, la conducente, una 21enne osimana, è ricorsa alle cure del pronto soccorso. Già partite le indagini dei carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

La Panda danneggiata in via Sbrozzola

Un’auto di colore scuro si è scontrata, oggi pomeriggio, in via Sbrozzola con una Fiat Panda dove viaggiava una 21enne osimana, H.L. L’automobilista però, invece di fermarsi per verificare la presenza di danni e per soccorrere la ragazza, poi ricorsa alla cure del pronto soccorso dell’ospedale di Osimo, ha spinto sull’acceleratore e si è dileguato. L’incidente è avvenuto verso le 17.45 nel primo tratto della strada che congiunge via Flaminia I alla Statale 16, quello segnato da diverse curve. Dopo lo scontro, la 21enne ha segnalato il fatto ai carabinieri che hanno subito avviato le indagini. Analizzeranno anche le immagini registrate delle telecamere delle aziende della zona ma anche quelle delle spycam accese sulla rotatoria della Gironda.

La madre della giovane osimana, già dimessa dall’ospedale, ha inoltre lanciato un appello sui social network nella speranza di trovare testimoni che possano aiutare a rintracciare l’auto ‘pirata’ contattando il 112. “Vorrei dire – ha postato su Facebook – a quel signore o a quella signora che stasera in via Sbrozzola ha preso in pieno la macchina di mia figlia che stava andando a lavorare e non si è fermato nemmeno per sapere come stesse questa ragazza, di trascorrere le feste di Natale con la consapevolezza di essere il più vigliacco dei vigliacchi. Se qualcuno avesse visto qualcosa, vi prego di farmelo sapere per poter sporgere denuncia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X