facebook rss

Disabilità grave, aperti i bandi
per i Progetti di vita indipendente

CONTRIBUTI - Un fondo regionale di 695mila euro per dare aiuti per la cura della persona, la mobilità e altre necessità fondamentali per i disabili con autonomia di scelta o che abbiano un tutore o responsabile. Scadono il 15 gennaio la domanda e il rinnovo
giovedì 4 Gennaio 2018 - Ore 16:58
Print Friendly, PDF & Email

Scadono il 15 gennaio le domande per confermare o rinunciare ai Progetti di Vita indipendente rivolti a persone con disabilità grave. Si tratta di contributi della Regione Marche erogati ai sensi della DGR n. 496/2, in base a due graduatorie. Vengono in pratica definiti dei Piani personalizzati in cui siano indicati gli obiettivi, le azioni (cura della persona, aiuto domestico, mobilità in casa, al lavoro e nel tempo libero), la descrizione e quantificazione delle necessità di aiuto alla persona e relativi costi e la dichiarazione del richiedente di assunzione di responsabilità, poiché la domanda può essere presentata dalla persona con disabilità o dal tutore, a condizione che sia chiara la capacità di autodeterminazione e di autonomia di scelta. Addirittura chi ne beneficia e ha bisogno di un maggior carico assistenziale certificato attraverso una rivalutazione del proprio Piano, ha diritto alla rivalutazione da parte della Regione. Il fondo regionale di 695mila per il 2018 è utilizzato in primis per il finanziamento dei piani della graduatoria “A” e fino ad esaurimento delle risorse la restante parte del fondo è destinata alla graduatoria “B”.

Gli interessati devono trasmettere alla Regione Marche – Servizio Politiche Sociali e Sport , Via Gentile da Fabriano, 3 – 60125 ANCONA, entro e non oltre il 15 gennaio 2018 con raccomandata A/R (fa fede la data del timbro postale) la conferma o la rinuncia utilizzando il modello che si trova online.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X