facebook rss

Si intrufola nella sede elettorale
del Pd e ruba un portafoglio:
30enne arrestato

FALCONARA - Il blitz è avvenuto questa notte, attorno alle 2.30, in piazza Mazzini dove tutta la squadra del candidato sindaco Marco Luchetti stava aspettando l'esito delle votazioni. L'uomo, di origine marocchina, si è finto supporter e ne ha approfittato per mettere le mani sulla borsa di Laura Luciani, candidata al consiglio comunale. È stata lei stessa ad inseguire il ladro
lunedì 11 Giu 2018 - Ore 16:31
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Si intrufola nella sede elettorale del Pd, in piazza Mazzini, si confonde tra i suppoter di Marco Luchetti e ne approfitta per rubare la borsa di Laura Luciani, candidata al consiglio comunale. È  stata lei stessa ad accorgersi della sparizione e a inseguire il ladro, fino a bloccarlo e consegnarlo ai carabinieri. In manette, questa notte, è finito un marocchino di 30 anni, da tempo residente a Falconara. Il parapiglia si è scatenato attorno alle 2.30, quando la squadra del candidato sindaco per il Pd era rinchiusa in sede per attendere l’ufficialità dei dati relativi allo spoglio. Nella confusione del momento, è riuscito ad entrare nelle stanze della struttura il ladruncolo. Prima, stando a quanto emerso, si sarebbe rifocillato bevendo e mangiando ciò che il buffet consentiva, poi ha allungato le mani verso la borsa della candidata consigliera. La Luciani si è accorta subito del furto e non ha esitato ad inseguire il bandito che, nella fuga, aveva già gettato la borsa per nascondere dentro i pantaloni il portafoglio. Il 30enne è stato raggiunto e bloccato. All’arrivo dei militari è finito in arresto per furto. Domani la direttissima in tribunale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X