facebook rss

Acquasanta, ora è ufficiale:
3 milioni dagli sms solidali
per riaprire la grotta

RECUPERO - Via libera del comitato di garanzia. Esulta il sindaco Sante Stangoni: «E' un momento storico importantissimo per la nostra comunità. Un grazie alla Regione Marche, al Fai e ai 9mila firmatari della campagna 'I luoghi del cuore'»
Print Friendly, PDF & Email

La grotta naturale con l’acqua termale

«Si è svolta questo pomeriggio (lunedì, ndr) a Roma la riunione de Comitato dei Garanti per deliberare in merito ai 3milioni di euro degli sms solidali destinati alla piscina e alla grotta sudatoria.  È con grande gioia che comunichiamo l’esito positivo del riscontro». E’ l’annuncio dato dal sindaco di Acquasanta Terme Sante Stangoni a nome di tutta l’amministrazione comunale. «Questi soldi andranno ad aggiungersi agli altri 3milioni di euro già stanziati dal Cipe per il recupero -aggiunge- Un momento storico importantissimo per la nostra comunità. Un grazie alla Regione Marche, al Fai e ai 9mila firmatari della campagna ‘I luoghi del cuore’, ai tecnici che ci hanno supportato nella fase progettuale, alla Società Santa e a tutti i cittadini che ci sono stati vicini in questo anno e mezzo di intenso lavoro, grazie soprattutto a chi ha donato questi soldi e al Comitato dei Garanti per aver capito l’importanza dell’intervento e la ricaduta per tutto il territorio. La grotta tornerà finalmente a vivere». Lo stanziamento di fondi, proposto dalla Regione, era stato bloccato lo scorso luglio dal comitato nazionale dei garanti che aveva chiesto maggiori approfondimenti.

Sms solidali, stop dei garanti sulla grotta sudatoria di Acquasanta Terme

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X