facebook rss

Violento tamponamento sulla A14:
due anconetani feriti,
interviene l’eliambulanza

GROTTAMMARE - Nel "tratto maledetto" della A14, una Ford ha tamponato un mezzo pesante sulla corsia nord. Per uno dei due occupanti c'è voluto l'ntervento dell'eliambulanza che l'ha trasportato al Torrette. L'altro si trova all'ospedale di San Benedetto.
Print Friendly, PDF & Email

Incidente stradale lungo l’autostrada A14 sulla corsia nord poco prima dell’uscita di Grottammare, al km 306+800. Il bilancio è di due feriti, entrambi residenti ad Ancona. Per estrarre il conducente e il passeggero di una Ford Max, che ha tamponato un mezzo pesante che si trovava fermo poichè in coda, è giunta sul posto uno squadra dei Vigili del fuoco di San Benedetto che in quel momento era in azione sul cavalcavia di via Mare a Porto d’Ascoli per controllare un rigonfiamento del cemento segnalato da un residente. Sul luogo dell’incidente è intervenuta anche la Polizia Autostradale di Porto San Giorgio considerando anche che il traffico ha subìto un forte rallentamento, con una coda di circa due chilometri, e un’ambulanza del 118. Il ferito meno grave, il 25enne, è stato trasportato all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto. Per quello più grave, il 37enne, i sanitari hanno invece richiesto l’intervento dell’eliambulanza che in quindici minuti è giunta da Ancona ed ha poi trasportato il ferito all’ospedale regionale di Torrette. Il tratto della A14 tra San Benedetto e Grottammare può ormai essere considerato “maledetto” visto l’impressionante numero di incidenti con cadenza praticamente giornaliera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X