facebook rss

Lezione di calcio
allo stadio ‘Carotti’

JESI - Grande successo per il convegno organizzato dalla Jesina dal titolo "Metodologia e sviluppo di proposte integrate". Un appuntamento che ha visto come relatori i mister Emanuele Ciabocco, Carlo Mandola e Luca Pavoni (collaboratore della prima squadra del Sassuolo)
Print Friendly, PDF & Email

 

Da sinistra i tecnici Mandola, Ciabocco e Pavoni

 

Grande successo per il convegno organizzato dalla Jesina calcio lo scorso mercoledì dal titolo “Metodologia e sviluppo di proposte integrate”. Un convegno che ha visto come relatori il mister e professore Emanuele Ciabocco, il mister Carlo Mandola e l’allenatore e collaboratore tecnico del Sassuolo, Luca Pavoni. L’aggiornamento professionale è stato seguito da numerosi addetti ai lavori della regione, dando vita a un ampio confronto. La seduta in campo si è svolta al Carotti al termine del dibattito in aula, con i giovani calciatori e le giovani calciatrici del settore giovanile della Jesina calcio chiamati a svolgere le esercitazioni. La giornata è iniziata con il saluto di Daniele Ciampichetti, responsabile tecnico della scuola calcio della Jesina e sempre attento all’aggiornamento ed all’istruzione dei tecnici. E’ intervenuto poi il tecnico Gianluca Dottori, fresco campione d’Italia con la categoria “juniores della Recanatese”, presente in veste di presidente dell’Aiac Ancona, il quale ha portato i saluti dell’associazione ed ha specificato come tale associazione è sempre in costante movimento per favorire l’aggiornamento degli allenatori e garantire il rispetto delle regole relative all’abilitazione ed al tesseramento dei tecnici. Per l’Aiac Macerata era presente il presidente Alessandro Porro. Il convegno si è aperto con l’intervento di Emanuele Ciabocco, che in veste di preparatore atletico ha parlato degli “Effetti dell’allenamento integrato a livello organico”.

Dopo aver definito in cosa consiste l’allenamento organico, il professore ha poi specificato quali sono gli effetti di tale mezzo di allenamento sul nostro organismo ed in che modo può dar luogo a dei vantaggi che possono essere protratti nell’arco dell’intera stagione. Ha preso poi la parola mister Carlo Mandola, il quale ha specificato in maniera chiara ed esaustiva su come un allenatore usando l’allenamento integrato possa ottenere degli ottimi risultati non solo tecnici, fisici e tattici, ma anche motivazionali. La parola è passata poi al mister Luca Pavoni, che dopo aver illustrato in aula la seduta di allenamento da proporre, l’ha poi svolta in campo coadiuvato dai relatori Ciabocco e Mandola e dal tecnico Emanuele Iencinella, mister della jesina femminile. «E’ stata una giornata positiva sotto ogni punto di vista ed è stato un aggiornamento per tutti, in primis per noi relatori – ha sottolineato Emanuele Ciabocco -. Sono molto contento delle numerose presenze che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento, ringrazio la Jesina calcio ed il responsabile Daniele Ciampichetti che ci hanno permesso di utilizzare le loro strutture e svolgere l’allenamento con ragazzi molto bravi e ragazze tecnicamente dotate, grazie anche all’aiuto in campo del loro mister Iencinella. Mi ha fatto molto piacere ricoprire il ruolo di relatore con persone molto brave e competenti come Carlo Mandola e Luca Pavoni, per me è stato un onore lavorare con loro. Spero che grazie alla importante presenza dell’Aiac in questi eventi, ci potranno essere in futuro molti momenti di aggiornamento e di condivisione di esperienze con i nostri colleghi, come è avvenuto oggi a Jesi».

 

Jesina, Davide Ciampelli è il nuovo allenatore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X