facebook rss

L’Anconitana si presenta:
un anno dopo desideri esauditi

ANCONA - Oggi pomeriggio nell'ex sala consiliare di Ancona si sono ritrovati tutti i protagonisti di 12 mesi fa, dal sindaco Valeria Mancinelli, all’assessore Andrea Guidotti e al presidente biancorosso Stefano Marconi
Print Friendly, PDF & Email

Giocatori e dirigenza dell’Anconitana oggi nell’ex sala consiliare di Ancona

L’Anconitana un anno dopo, festeggia la sua prima candelina nell’ex sala consiliare del Comune di Ancona con gli stessi protagonisti di 12 mesi fa. Il xindaco di Ancona Valeria Mancinelli, l’assessore allo Sport Andrea Guidotti e naturalmente l’artefice primo il presidente biancorosso Stefano Marconi con il figlio Andrea. Come citava anche il tema della della giornata odierna “Il calcio Dorico 12 mesi dopo la ripartenza”  Dopo i saluti e gli onori di casa fatto dal sindaco Valeria Mancinelli è stato proprio il numero uno della Società biancorossa a voler mettere a conoscenza il pubblico presente del lavoro fatto in questi primo anno sotto la sua guida. Poi il vice presidente Robert Egidi, ha illustrato i progetti futuri con tutte le cose che serviranno per la crescita societaria anche sotto l’aspetto comunicativo, sportivo e sociale. Poi il relatore Giuseppe Giannini ha presentato l’organigramma societario, tecnico e tutta la squadra presente al gran completo. Matteo Bartoloni invece ha presentato la formazione Juniores e le due nuove Società legate alle giovanili, il Ponterosso Anconitana e la Giovane Offagna San Biagio Anconitana anche loro presenti con i rispettivi èresidenti. Poi è toccato al co presidente Andrea Marconi svelare ai tifosi le tre nuove maglie da gioco. Infatti da quest’anno l’Us Anconitana vestirà Robe di Kappa grazie alla Sportlife 23 che si occuperà anche della vendita del merchandising. “A proposito di maglie – fa sapere una nota stampa del club biancorosso – la Società ha voluto omaggiare l’Assessore Guidotti con una maglia da gioco con il suo cognome e il n 1 stampato, mentre un omaggio floreale per il sindaco Mancinelli. Prima dei saluti un doveroso ringraziamento è stato rivolto agli sponsor che hanno deciso di legare i loro nomi a questa Società con l’augurio e la speranza che altri imprenditori possano unirsi”. Ora la parola passa al campo e come ha detto mister Nocera nei saluti “ come giocatore sono stato tanti anni qui ad Ancona, spero di restarci a lungo anche come allenatore…”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X