facebook rss

Gino, scomparso da tre giorni:
trovato morto, si è immerso
nelle vasche del depuratore

JESI - L’intervento dei sommozzatori alle quattro di questa mattina, ha permesso il recupero del corpo senza vita individuato nella tarda serata di ieri alla Barchetta
mercoledì 5 Dic 2018 - Ore 09:30
Print Friendly, PDF & Email

 

Nella tarda serata di ieri (4 dicembre), i vigili del fuoco hanno individuato a Jesi nell’impianto di depurazione in una vasca d’ossidazione in via della Barchetta, il corpo senza vita di Gino Bravi, lo jesino di 83 anni che mancava da casa da domenica scorsa. L’intervento dei sommozzatori alle quattro di questa mattina, ha permesso il recupero del cadavere. Ieri pomeriggio, durante un sopralluogo, erano stati rinvenuti il giubbetto, le scarpe, il cappello e i documenti di identità di Gino, che galleggiavano nella vasca. Ripescati, le speranze di ritrovarlo vivo si stavano lentamente spegnendo. Le ricerche si sono pertanto concentrate proprio sul depuratore, zona che Gino conosceva molto bene. La sua presenza era stata notata nei pressi del depuratore in tardo pomeriggio proprio domenica: le telecamere di sicurezza dell’impianto lo avevano registrato. Poi più nulla, il vuoto. Le ricerche – con una task force di uomini e donne della protezione civile, carabinieri, vigili del fuoco, elicotteri, sommozzatori e cinofili – sotto la direzione del coordinatore provinciale della protezione civile Lorenzo Mazzieri, si sono a quel punto concentrate sul depuratore col dubbio, sempre più angosciante, che Gino si trovasse in una di quelle vasche. Ieri da Teramo sono arrivati i sommozzatori dei vigili del fuoco che, a seguito dello svuotamento della prima vasca, sono riusciti a recuperare il corpo del poveretto, immerso nella seconda vasca, sotto migliaia di metri cubi di melma. La fine di ogni speranza.  In quel modo orribile Gino aveva messo fine alla sua vita, gettando nello sconforto i fratelli e quanti lo conoscevano. Il magistrato ha già concesso il nullaosta per la sepoltura.

(servizio aggiornato alle 17:47)

 

Ritrovati vestiti, scarpe e documenti di Gino Bravi alla Barchetta

Dopo 24 ore di ricerche ancora nessuna traccia del pensionato jesino

Non rientra per cena, ricerche per un 83enne a Piandelmedico

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X