facebook rss

Spray al peperoncino in discoteca:
i precedenti di cronaca

SENIGALLIA - Quasi due anni fa, al Mamamia, era accaduto un episodio simile a quello avvenuto stanotte nel locale di Corinaldo ma senza gravi conseguenze. Anche quella sera cantava il re del trap Sfera Ebbasta - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

La tragedia di Corinaldo ha diversi precedenti di cronaca accaduti nell’ultimo biennio, per fortuna senza gravi conseguenze. Un episodio simile, era avvenuto in un’altra discoteca di Senigallia sempre durante una serata che vedeva protagonista il trapper Sfera Ebbasta. Il 22 gennaio 2017 era in corso il concerto del re del trap al Mamamia. All’improvviso l’aria era diventata irrespirabile e il servizio di sicurezza aveva aperto tutte le porte d’emergenza per far defluire il pubblico ed evacuare il locale. Era da poco passata la mezzanotte quando lo stesso cantante dal palco si è accorto che qualcosa non andava, «Credo ci sia un problema – aveva detto – ma non riesco a vedere niente, c’è qualcuno che sta male», poi il pubblico, in massa aveva lasciato la sala. Tre giovani, di 16, 18 e 20 era stato soccorsi dal 118 e ricoverati in ospedale.

Spray al peperoncino contro i buttafuori, denunciato 30enne

Spray al peperoncino tra il pubblico, panico alla serata ‘X Masters’

Spray urticante al concerto: evacuato il Mamamia, in tre all’ospedale VIDEO

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page