facebook rss

Le Befane ad Ancona arrivano
sotto l’albero ed in sup

EPIFANIA - Tante le iniziative per domenica 6 gennaio per chiudere gli eventi e le festività natalizie. Ma l'attesa dell'amata vecchina inizierà già domani 5 gennaio
venerdì 4 Gennaio 2019 - Ore 17:17
Print Friendly, PDF & Email

 

Il weekend dell’Epifania ad Ancona si apre domani (5 gennaio) alle 16 con l’appuntamento del sabato al Bosco degli Elfi in piazza Pertini, che si ripeterà anche domenica 6 gennaio, con l’animazione per i più piccoli e la presenza de La Pasquella di Varano, che poi proseguirà il suo spettacolo itinerante per le vie del centro. Sempre alle 16, sotto l’albero di piazza Roma, concerto della corale Mascagni, a cui farà seguito alle 17 quello della corale Cruciani. La colare Les Amis si esibirà invece alle 16:30 nella parrocchia Santa Maria dei Servi. Alle 21:30 poi, in Pinacoteca, il tradizionale appuntamento con “Notte al Museo, aspettando la Befana”.

Domenica 6 gennaio, giorno dell’Epifania ed ultimo giorno delle festività natalizie, si aprirà alle 11 al Teatro delle Muse con l’atteso spettacolo “Geronimo Stilton nel regno della fantasia”. In contemporanea, la Befana attraccherà alla banchina 10 del porto, per portare il suo carico di doni ai bambini dell’ospedale Salesi di Ancona, per la manifestazione “La Befana vien dal mare”, organizzata dall’associazione Stella Maris. «Abbiamo voluto mantenere l’iniziativa anche in queste festività natalizie – ha dichiarato il presidente della Stella Maris, Mattia Pignataro – per assicurare l’attenzione verso la finalità benefica dell’evento. La Befana infatti porterà ai piccoli del Salesi i doni del porto, ma soprattutto la concreta solidarietà a favore delle Patronesse del Salesi. Un sodalizio, questo tra le nostre associazioni, che sta crescendo e che si accompagna alla volontà di partecipazione che si respira in porto. In questi mesi il numero dei soci della Stella Maris Ancona continua a crescere − ha aggiunto Pignataro −, abbiamo già superato quota 20, e ci fa molto piacere vedere che arrivino richieste di associazione anche da persone esterne al porto, un bel modo per rafforzare il legame con la città».
Per tutti gli spettatori il ritrovo è previsto alle 11 alla Banchina 10 del porto, nei pressi di Molo Santa Maria, di fronte alla omonima portella, a fianco della sede dell’Autorità portuale dove approderà la Befana con il suo carico di doni. Saranno presenti anche i soci dell’Ancona Nordic Walking e dei principali gruppi Sup della città. A ricevere la Befana le autorità del porto e le Patronesse del Salesi per
promuovere le iniziative benefiche in corso. Una delegazione poi farà rotta sull’ospedale pediatrico Salesi per la distribuzione dei doni.
La manifestazione si svolgerà con il fondamentale supporto della Capitaneria di porto di Ancona, che assicurerà la cornice di sicurezza e soccorso in mare, e dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale che per l’occasione aprirà al pubblico i cancelli della banchina 10 per permettere di assistere da vicino all’arrivo della Befana.

Sempre domenica, alle 17, il clou delle iniziative dell’Epifania in centro con il grande spettacolo di magia, musica, canto e molto altro, a piazza Roma, sotto l’albero. A condurre la serata, il mattatore Maurizio Socci.

Domenica sarà anche l’ultimo appuntamento con i presepi viventi della Baraccola (dalle 16,30) ed al Forte Altavilla (dalle 17).

Alle 17, domenica, ancora un appuntamento allo showroom Contemporaneo con il “Natale della Capra ed il labirinto”.

Aperte le mostre sull’Arte dei Presepi alla Biblioteca Benincasa (lato piazza del Papa) e alla Mole su Presepi, Fotografia, Pittura e Modellismo, mentre il 6 gennaio sarà anche l’ultima occasione per poter fare acquisti al mercatino di piazza Cavour.

Viabilità e sosta. I parcheggi Traiano, Cialdini, Umberto I e Archi saranno aperti regolarmente domani 5 gennaio ed anche domenica 6 gennaio, gratuitamente, ad eccezione di quello degli Archi che il 6 resterà chiuso.

Confermata la presenza del bus navetta gratuito per il presepe vivente del Forte Alatavilla, in partenza dal centro per Pietralacroce.

Operativo anche il trenino a cura di M&P: il servizio di collegamento nella forma della navetta è effettuato da un trenino colorato e addobbato a tema che collega i parcheggi al centro. È attivo dalle 16 alle 20 con partenza dagli Archi – piazza Roma – piazza Stamira fino a piazza Cavour ed è gratuito.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X