facebook rss

Erba incolta e sampietrini divelti:
il degrado del “belvedere del Pincio”

ANCONA - Scene di incuria e scarsa manutenzione al largo Aristodemo Maniera, all'incrocio tra via Borgo Rodi e via Circonvallazione
sabato 5 Gennaio 2019 - Ore 10:20
Print Friendly, PDF & Email

Largo Aristodemo Maniera

 

Sampietrini distrutti, avvallamenti, marciapiedi scrostati e verde senza manutenzione. Ecco come si presenta uno dei punti più panoramici della città: largo Aristodemo Maniera, il belvedere all’incrocio tra via Circonvallazione e via Rodi. Camminare sulla pavimentazione senza rischiare di farsi male è praticamente impossibile. Colpa di un degrado crescente e di una manutenzione ordinaria che vacilla. Basta guardare i sampietrini che si sono staccati (forse anche con il contributo di qualche vandalo) da terra, creando degli intoppi di non poco conto proprio al centro del belvedere, laddove sorge la fontana. Tutta l’area – che incrocia anche via Angelini – è caratterizzata da una serie di avvallamenti che hanno addirittura spostato una delle panchine presenti vicino alla ringhiera. Inoltre, c’è il verde che avanza in maniera indisturbata, facendo spuntare cespugli improvvisati lungo il percorso.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X