facebook rss

I riti della Settimana Santa,
la processione dei sacconi:
come cambia la viabilità

OSIMO - Misure anti-terrorismo per garantire sicurezza a chi assisterà al corteo sacro. Tutto il centro storico sarà blindato venerdì prossimo, chiuso al traffico e vietato alla sosta. Il dispositivo di ordine pubblico prevede varchi chiusi e varie postazioni sanitarie e di protezione civile
mercoledì 17 Aprile 2019 - Ore 17:10
Print Friendly, PDF & Email

La processione del Cristo Morto di Osimo con i sacconi e le battistangole scende da via Antica Rocca

I divieti di sosta già posizionati in via Pompeiana per il passaggio della Processione del Cristo Morto

 

Misure anti-terrorismo per garantire sicurezza a chi assisterà alla Processione del Cristo Morto di Osimo. Tutte le zone in prossimità della manifestazione sacra saranno chiuse al traffico, venerdì prossimo, 19 Aprile, e il dispositivo di ordine pubblico previsto, con varchi chiusi e postazioni di protezione civile, seguirà a grandi linee la mappa di quello già adottato e collaudato dall’anno scorso per gli altri eventi pubblici. La tradizionale processione dei 300 sacconi, seguita da molti fedeli e turisti, anche nell’edizione 2019 richiederà modifiche temporanee alla circolazione e alla sosta delle piazze interessate dal passaggio del corteo “per esigenze di carattere tecnico dovuta alle dimensioni della raffigurazione in processione e anche per consentire la migliore riuscita della manifestazione, eliminando pericoli alla pubblica incolumità nonché intralci” evidenzia l’ordinanza del comandante della Polizia locale. Dalle 18 alle 22 del 19 aprile, pertanto, con ampia discrezionalità della polizia locale secondo delle esigenze del momento, il transito dei mezzi in centro storico subirà modifiche con divieti di transito in via Cialdini, via Giulia, via Lionetta, via San Filippo, porta Borgo, via Baccio Pontelli (comunque già interdetta per la questione dei lavori ai sottoservizi fognari).

Porcessione del Cristo Morto di Osimo, il cataletto

Ad eccezione dei veicoli sanitari, dei vigili del fuoco e delle forze di polizia, nessuno, neppure i residenti, potrà circolare dalle 18 o posteggiare dalle 17 e fino alla conclusione della manifestazione religiosa anche in piazza Duomo, via Antica Rocca, via Baccio Pontelli, piazza del Comune, Piazza Boccolino, via San Francesco, via Campana, via Pompeiana e via Matteotti chiusa dall’incrocio con piazza San Marco. Il transito in via Matteotti verrà nuovamente consentita solo quando la coda del corteo raggiungerà Corso Mazzini. Gli autobus delle circolari urbane dovranno effettuare il percorso provvisorio da via Fonte magna a via Costa Borgo. Verranno adottate tutte le misure previste dal Viminale con l’attuazione dei posti di blocco (in via Lionetta, piazza Duomo, tra via San Francesco, via Macelli, via Sallustriana, e via Matteotti) e di postazioni per i mezzi di soccorso dei mezzi e della protezione civile distribuite in tutti i punti cardinali del centro storico.

Protezione civile Osimo, una App per tenersi informati

La processione del Cristo Morto tra misure antiterrorismo e tradizione (Video)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X