facebook rss

Chiuso un altro locale al Piano
ritrovo di troppi ubriachi

ANCONA - Il provvedimento di stop per 10 giorni è stato firmato stamattina dal questore Claudio Cracovia dopo le segnalazioni e richieste di aiuto arrivate da tanti cittadini
Print Friendly, PDF & Email

il questore Cracovia

 

Il questore di Ancona, Claudio Cracovia, ha firmato questa mattina un provvedimento di chiusura per 10 giorni nei confronti di un nuovo esercizio pubblico del quartiere Piano San Lazzaro che era già stato controllato e monitorato da giorni dalla Polizia. La chiusura temporanea del locale è stata disposta ai sensi dell’articolo 100 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza in quanto il locale era diventato il punto di ritrovo di pregiudicati, ubriachi, tossicodipendenti e borderline, la cui presenza rappresentava un indice di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica. Una situazione che creava grave disagio alla cittadinanza tanto che erano giunte segnalazioni da parte di cittadini che, in alcuni momenti della giornata, non riuscivano a transitare per il marciapiedi in quanto completamente invaso da questi soggetti o, peggio, avevano paura di passare. E così questa mattina gli agenti della divisione Polizia Amministrativa della Questura, coadiuvati dagli agenti delle Volanti, hanno notificato il provvedimento di sospensione al titolare dell’esercizio che ha chiuso l’attività. Con questo provvedimento il questore Cracovia ha voluto fornire un’ immediata risposta ai cittadini, la cui sicurezza è sempre al primo posto.

Chiusura locali al Piano, Mancinelli: «Tolleranza zero»

Locali chiusi al Piano, scatta il presidio «Il Comune blocchi la riapertura»

Bivacchi e degrado, blitz della polizia: chiusi due locali al Piano I commercianti: «Era ora» (Foto)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X