facebook rss

Escursionisti dispersi sul Conero,
in arrivo la multa dell’Ente Parco

SIROLO - In arrivo sanzione redatta dai carabinieri forestali e quantificata dall'ente. Il gruppetto, quando è stato recuperato, si trovava infatti nella zona a tutela integrale, interdetta al passaggio umano
sabato 17 Agosto 2019 - Ore 14:40
Print Friendly, PDF & Email

Il recupero degli escursionisti

 

Dopo la paura la beffa: verranno multati i sette escursionisti recuperati ieri sera dai carabinieri forestali dopo essersi persi sul Monte Conero. La sanzione verrà redatta dai militari e poi quantificata dall’Ente Parco che dovrà valutare eventuali danni arrecati dal gruppetto, proveniente dal Fermano e composto da giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni, alla flora e fauna dell’area. I sette si trovavano al momento del recupero nella zona a tutela integrale del Conero, una parte interdetta al passaggio umano sia per la pericolosità della zona, con frequenti crolli della falesia a picco sul mare, sia a protezione dell’ecosistema. I ragazzi, che ieri si erano messi in marcia per cercare di raggiungere la spiaggia delle Due Sorelle, potranno pagare fino a 300 euro a testa per aver messo piede laddove è vietato. Probabilmente, dopo essersi persi, non si erano neanche accorti di essere finiti in un’area vietata. Il recupero è stato particolarmente complesso e difficoltoso a causa del punto impervio in cui erano finiti i ragazzi. Alcuni si erano avventurati senza neanche l’attrezzatura e l’abbigliamento adatti ad affrontare il Conero.

Dispersi sul Monte Conero, i sette escursionisti in salvo grazie ai carabinieri forestali

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X