facebook rss

Notte Bianca e Primo Piano Festival,
spesa complessiva da 127mila euro

ANCONA - Ecco la cifra uscita della casse comunali per l'organizzazione della tre giorni al Piano e del concerto di Mahmood. Poco meno sono costate la Notte Bianca del Centro e 'La Mia Generazione'
lunedì 16 Settembre 2019 - Ore 17:04
Print Friendly, PDF & Email

Il pubblico per il concerto di Mahmood

 

Notte Bianca e Primo Piano Festival: dalle casse comunali sono usciti 127 e 534 euro, quasi 15 mila euro in più rispetto all’accoppiata Notte Bianca del centro e ‘La Mia Generazione’, con il concerto dei Subsonica. Per quanto riguarda la tre giorni al Piano, parte delle uscite sono state compensate dalle entrate (quasi 55mila euro) derivate dalle Sponsorizzazioni della Estra e dell’azienda Mobilità e Parcheggi. Nelle voci costi, a pesare sono stati soprattutto il live di Mahmood e gli altri spettacoli organizzati durante il festival: in totale, c’è stato bisogno di un investimento da 82mila euro. Il costo è comprensivo del cachet del vincitore di Sanremo, del montaggio/smontaggio palco, diritti Siae e altre spese legate alla logistica degli eventi. Il servizio di staff organizzativo è costato 12mila euro. Mille euro per il noleggio dei blocchi di cemento da installare ai varchi e circa 10 mila euro per le pulizie straordinarie delle zone interessate dalle iniziative. Per quanto riguarda gli eventi legati alla ‘Mia Generazione’ e alla Notte Bianca del centro l’Amministrazione aveva sborsato 115mila euro. Nei 127 mila euro rientrano anche i costi per il progetto ‘Animus’ dei giochi della Macroregione Adriatico Ionica.

Notte bianca e ‘La mia Generazione’, una spesa da 115mila euro

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X