facebook rss

Abusi sessuali in via Pergolesi,
pusher assolto e scarcerato

ANCONA - Il 37enne Isaac Adetifa Adejoju era accusato di aver violentato una ragazza nell'autunno dello scorso anno dopo averle fatto assumere droga. E' stato condannato a 4 anni e 6 mesi solo per lo spaccio e il giudice ha ordinato l'immediata liberazione da Montacuto
giovedì 19 Settembre 2019 - Ore 14:16
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Condannato per una serie di cessioni di droga. Assolto dall’accusa di violenza sessuale. E’ terminato così il processo a carico del 37enne nigeriano Isaac Adetifa Adejoju, arrestato dalla Squadra Mobile nel novembre 2017 in un immobile fatiscente di via Pergolesi. La sentenza del collegio penale è arrivata questa mattina dopo oltre due ore di camera di consiglio. Il pm Daniele Paci aveva chiesto per tutti e due i capi d’imputazione (spaccio di droga e violenza sessuale aggravata dalla minorata difesa della vittima) una condanna a otto anni. Le motivazioni si potranno leggere entro 90 giorni. Con l’assoluzione per gli abusi, è stata anche ordinata l’immediata scarcerazione da Montacuto.

un’immagine di via Pergolesi

Il 37enne, difeso dall’avocato Giovanni Sabbatini, ci era entrato dieci mesi fa dopo la denuncia sporta della presunta vittima, una 24enne anconetana. Aveva raccontato alla polizia di essere finita in via Pergolesi per trovare droga, soprattutto eroina. A procurargliela era stato proprio il nigeriano, che occupava abusivamente l’immobile assieme a una decina di connazionali, quasi tutti irregolari sul territorio italiano. La 24enne aveva sostenuto di essere stata vittima di abusi dopo aver consumato droga. E dunque quando era incapace di difendersi, talmente annebbiata dall’assunzione di stupefacenti. Il nigeriano si è sempre difeso sostenendo di aver avuto con la ragazza rapporti consensuali e di non averla mai costretta a subire abusi. La 24enne recentemente è stata condannata in primo grado per estorsione in concorso con l’ex fidanzato. Anche in questo caso, il leitmotiv era la droga. Si trova ora in una comunità di recupero.

(fe.ser)

Abusi in via Pergolesi, la vittima chiede 100mila euro di danni

Drogata e stuprata in via Pergolesi, giudizio immediato per il pusher

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X