facebook rss

Incidente di Polverigi,
il bimbo si è svegliato dal coma
e «interagisce con i familiari»

IL PICCOLO di 5 anni è ancora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione pediatrica del Salesi. Il bollettino medico parla però di condizioni migliorative
Print Friendly, PDF & Email

Il terribile schianto dell’11 febbraio  a Polverigi

 

La prognosi medica resta riservata ma cominciano a migliorare le condizioni del bimbo di 5 anni di Agugliano rimasto coinvolto nell’incidente stradale di via San Giovanni e Polverigi. «Le sue condizioni cliniche permangono gravi ma migliorative. Il bambino attualmente è cosciente e interagisce con i familiari» fa sapere l’ultimo bollettino a firma del dal direttore SOD Anestesia e Rianimazione Pediatrica, Alessandro Simonini. La mattina dell’11 febbraio si erano scontrate due auto, una Fiat 500 L a bordo della quale viaggiavano il piccolo e sua madre di 37 anni e una Alfa Romeo Giulietta guidata da un’osimana di 24 anni. All’origine dello schianto però la Polizia locale di Polverigi avrebbe collegato una terza auto, guidata da una 20enne di Agugliano, che nell’abbordare una curva avrebbe quasi invaso la corsia di marcia dove procedeva la Giulietta costringendo l’altra conducente a sterzare e poi a scontrarsi con la Fiat 500. La 20enne sarebbe l’unica indagata per il reato di lesioni stradali gravi.

Schianto di Polverigi: sempre gravi le condizioni del bimbo in Rianimazione

Terribile schianto di Polverigi, spunta una terza auto: nei guai una 20enne

Schianto tra auto all’incrocio: tre feriti gravi, bimbo di 5 anni in Rianimazione

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X