facebook rss

Gran concerto di Carnevale
con i musicisti in abiti del ‘700

CONCERTO - Domenica prossima a Palazzo Honorati Carotti partirà la rassegna musicale “Jesi Barocca” 2020 con l'ensemble “I Solisti dell’Accademia”
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Dopo il consueto esordio di gennaio in chiesa, il Festival Jesi Barocca 2020 vede il suo primo appuntamento a Palazzo Honorati Carotti domenica 23 febbraio, proprio la domenica di Carnevale. In scena un programma musicale di grande stimolo culturale, proposto dall’ensemble barocca “I Solisti dell’Accademia”, specialista del genere con gustoso e poco consueto organico strumentale –violino, flauto dolce, traversiere, corno barocco, clavicembalo- che si esibisce in costume del ‘700 ricreando le atmosfere raffinate delle residenze aristocratiche dell’epoca, al tempo aperte a feste e divertimenti in occasione del periodo carnevalesco. Il programma, di rarissima esecuzione e alto rilievo musicologico, presenta autori italiani accanto a tedeschi in vario modo influenzati da stile e sensibilità compositiva delle diverse Scuole musicali d’Italia. Insieme a Vivaldi, autentico faro del barocco, e Sammartini che già apre a sviluppi verso il classicismo, grandi nomi attenti alla lezione italiana come Telemann e Händel, ma anche un quasi ignoto Stölzel (1690-1749), al tempo famoso e di gran moda poi dimenticato: tra le preziose perle proposte, alcune sue sonate a quattro, in cui il dialogo poco consueto di violino, flauti e corno barocco crea sonorità di grande raffinatezza ed estrema godibilità, degne di una festa privata del primo ‘700. Inizio ore 17.30, ingresso 12 euro. (Info e prenotazioni: 0731-4684; 338-8388746; info@fondazionelanari.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X