facebook rss

Grandine, pioggia e fango
nella notte di Fabriano

MALTEMPO - L'acquazzone che si è abbattuto nell'entroterra montano ha causato piccoli smottamento di terreno sulle strade di alcune frazioni. Super lavoro per vigili del fuoco, operai comunali e Polizia locale
Print Friendly, PDF & Email

I vigili del fuoco al lavoro per il maltempo

 

 

Grandine e pioggia, piccoli smottamenti di terreno sulle strade hanno movimentato la notte appena trascorsa dell’entroterra fabrianese, impegnando nei soccorsi le squadre dei vigili del fuoco e dei tecnici comunali. Diversi gli allagamenti registrati sulle sedi stradali soprattutto nelle frazioni di Attiggio, Nebbiano e Collestellano. La polizia locale fin dalle  prime ore di questa mattina è stata chiamata a supervisionare e regolamentare il traffico durante i lavori di ripulitura della carreggiata che conduce a Paterno invasa da terra e fango e di rimozione di alcuni rami e alberi caduti sull’asfalto. Anche il fiume Giano è stato monitorato e sorvegliato nel timore che sotto la pioggia potesse ingrossarsi oltre il livello di guardia.

Angeli di Rosora, i rami del cedro finiti sulla sede stradale

Una decina gli interventi effettuati per rami e alberi caduti, grondaie e camini pericolanti e alcuni prosciugamenti di locali interrati. Ad Angeli di Rosora, stanotte un cedro è stato colpito da un fulmine, i rami sono finiti in strada ostruendo il passaggio ai mezzi. Una squadra della centrale dei vigili del fuoco di Ancona, stanotte è, invece, partita in soccorso dei coleghi di Fermo dove una bomba d’acqua, come è successo anche nel Maceratese, ha prodotto danni più ingenti.

(ultimo aggiornamento alle ore 13)

La grandine caduta nelle prime ore di questa mattina ad Attiggio di Fabriano (foto Marco Battistoni)

Gli smottamenti provocati sulle strade (foto Marco Battistoni)

 

Notte di paura: allagamenti e fiumi di fango nel Fermano (Foto)

Violenta grandinata nella notte: danni e allagamenti (Foto/Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X