facebook rss

Movida e alcol ai minori:
controlli serrati nel week end

ANCONA - Il prefetto D'Acunto ha disposto servizi di vigilanza per i centri cittadini, tradizionali punti d’incontro serale anche per evitare concentrazione di persone
Print Friendly, PDF & Email

Il prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto

 

 

Controlli serrati sulla movida anche in questo week end. Nella mattinata di giovedì si è svolta, in video conferenza, una riunione di coordinamento, presieduta dal prefetto di Ancona Antonio D’Acunto, con la presenza dei vertici locali delle Forze di polizia. Nell’incontro sono stati pianificati i servizi di prevenzione e controllo del territorio previsti per il fine settimana. In particolare sono stati disposti servizi di vigilanza per i centri cittadini, tradizionali punti d’incontro della movida serale, al fine di evitare concentrazione di persone e consentire il rispetto delle norme per il distanziamento sociale. Verranno eseguiti controlli sugli esercizi commerciali di somministrazione bevande con particolare riguardo a persone minorenni. Sono inoltre previsti i servizi in tutto il territorio provinciale per la prevenzione dei reati contro la persona. Ad Ancona, Piazza del Papa conterà anche la presenza della vigilanza privata ingaggiata dagli esercenti dei locali. La stretta sui controlli è scattata anche dopo la maxi rissa che s’era creata a piazza del Papa nel corso dell’ultimo weekend di maggio. Proprio ieri è stato inoltre chiuso il Buddha Bar di via Gramsci dopo gli accertamenti avviati da vari reparti della questura, tra cui la Squadra Mobile, le Volanti, la Polizia Amministrativa e la Scientifica. I riscontri eseguiti lo scorso sabato notte durante un servizio in borghese degli agenti: nei pressi del bar sarebbero stati trovati sei minorenni (alcuni al di sotto dei 16 anni di età) a cui era stato precedentemente versato alcol senza chiedere, sostiene la questura, un documento d’identità,  previsto invece dalla legge.

«Vendeva alcolici ai minori»: chiuso un locale di via Gramsci

Uno sguardo di troppo a una ragazza e scoppia la rissa in Piazza del Papa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X