facebook rss

Lavori di pavimentazione terminati,
il PalaLiuti torna alle società sportive

FALCONARA - Questa mattina il sindaco Stefania Signorini, insieme agli assessori Raimondo Baia e Valentina Barchiesi ha consegnato le chiavi della struttura
Print Friendly, PDF & Email

La sindaca Signorini consegna le chiavi del PalaLiuti dopo i lavori di riqualificazione della pavimentazione

 

 

Le società sportive si riappropriano del palasport ‘Liuti’ di Castelferretti dopo i lavori per la nuova pavimentazione, tenuta a battesimo il 10 ottobre da una gara interregionale di tiro con l’arco. Nella mattinata di oggi, sabato 24 ottobre, il sindaco Stefania Signorini, l’assessore allo Sport Raimondo Baia e l’assessore ai Lavori pubblici Valentina Barchiesi hanno incontrato al PalaLiuti i rappresentanti delle società che hanno trovato casa nel palazzetto castelfrettese, dove in genere si allenano. Il sindaco ha simbolicamente consegnato le chiavi del palasport a Giorgio Barbanera, presidente della Sabini Volley, la società che gestisce il PalaLiuti. Erano presenti Fabrizio Zaccarelli (presidente) e Doriana Romiti (dirigente) dell’As Pallavolo Castelferretti, Gianluca Giacani della Hc Pallamano e Demetrio Principi della Fepas. Nel palazzetto di via Montale si allenano anche la Asd Falkodinamis e il Dolphins Ancona Hockey Club. E’ stato chiesto espressamente che ogni società fosse rappresentata da una sola persona, nel rispetto delle disposizioni per l’emergenza sanitaria.

Si ricorda che i lavori di ripavimentazione del PalaLiuti di via Montale sono partiti a fine agosto e sono stati finanziati grazie a una polizza assicurativa stipulata dal Comune, che ha coperto l’intero investimento di 81mila euro. La pavimentazione del palazzetto era stata infatti danneggiata da un incidente nel Natale 2018, quando si era rotta una tubatura del sistema di riscaldamento a pavimento. Questo aveva comportato il danneggiamento del parquet, che a causa dell’acqua si era rigonfiato. Il danno era stato riparato provvisoriamente per permettere agli atleti di continuare ad allenarsi, in attesa di predisporre l’intervento complessivo di sostituzione. La pavimentazione del palazzetto era costituita da gomma, parquet e uno strato superficiale in Pvc. La Giunta, dopo un confronto con la società sportiva che gestisce il palazzetto, ha deciso di sostituire tutto con due diversi strati di materiale: il primo è costituito da gomma colata proveniente dal riciclo di pneumatici, cui si sovrappone uno strato superficiale di poliuretano. In questo modo la pavimentazione risulta più resistente, di facile manutenzione e pulizia. Il nuovo tipo di pavimentazione consentirà al palasport di accogliere gli atleti delle diverse discipline che da anni utilizzano la struttura di Castelferretti, perché garantisce tutti gli standard richiesti dal Coni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X