facebook rss

Autorità portuale, Italia Viva:
«Mantenere la governance
senza logiche di spartizione»

L'APPELLO per dare continuità a quanto fatto finora
Print Friendly, PDF & Email

ItaliaViva_AntonelloDeLucia_Comunali_FF-4-325x217

Antonello De Lucia (coordinatore provinciale Italia Viva)

«Mantenere la governance dell’Autorità portuale del Medio Adriatico è un segnale di fiducia verso le nostre istituzioni e imprese». A dirlo è Italia Viva Marche che sottolinea come la riforma nell’ultimo decennio abbia portato risultati tangibili nella governance pubblica. «Nelle Marche, con l’istituzione dell’Autorità di sistema del medio Adriatico – prosegue la nota – ancor di più il segnale è stato evidente, non solo per il porto di Ancona ma anche e soprattutto per quelli di Pesaro e San Benedetto del Tronto. Tanti i risultati prodotti in questi anni, dalle infrastrutture alle manutenzioni, dalla individuazione di nuovi spazi portuali per lo smaltimento dei sedimenti provenienti da operazioni di dragaggio, alla cantieristica e alle relazioni internazionali con le più importanti agenzie di trasporto marittimo del mondo. Inoltre i porti di Pesaro e San Benedetto del Tronto hanno trovato finalmente validi interlocutori per poter affrontare con certezza ed immediatezza tutte le questioni legate all’economia del Mare. Le associazioni degli spedizionieri e degli agenti marittimi, le parti sociali, le associazioni di categoria, la Camera di Commercio unica regionale, le associazioni dei pescatori si sono pronunciate senza indugio per la riconferma dell’attuale presidenza». Italia Viva spinge a a dare continuità a quanto fatto finora. «Tanto è il lavoro iniziato e importante sarà finirlo in tempi brevi, visto soprattutto l’importanza e le potenzialità che questa economia ha per la Regione Marche. Queste scelte vanno fatte fuori da qualsiasi logica di spartizioni politiche. Il criterio sia quello della competenza che in questo caso è supportato anche dagli evidenti risultati. Italia Viva Marche chiede continuità, senza incertezze e senza atteggiamenti figli della cattiva politica».

Futuro del porto, Mancinelli: «L’Authority ha fatto bene, continuare su questa strada»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X