facebook rss

La famiglia cambia città, la gatta Pippi
percorre 6 chilometri in 13 giorni
per ritornare nella vecchia casa

IL FELINO ha affrontato il viaggio dopo il trasloco da Osimo a Recanati con i suoi proprietari, vicini di casa del concertista Gianluca Luisi che ieri, dopo giorni di ricerche, lo ha visto rispuntare nel suo giardino. «Non sappiamo come sia riuscita a ritrovare il posto che lei ama visto che non conosceva la strada» racconta
Print Friendly, PDF & Email

La gattina Pippi

 

I gatti, si sa, sono animali territoriali e con un forte senso di orientamento. Pippi, una micia nera e bianca come Gatto Silvestro, si era trasferita con la sua famiglia da Osimo a Recanati ma avendo nostalgia della sua vecchia abitazione, ha deciso di scappare e di affrontare un viaggio di almeno 6 chilometri in 13 giorni per tornare nel suo habitat. E mentre i proprietari continuavano a cercarla preoccupati del suo destino, Pippi ieri è ricomparsa all’improvviso nel giardino del loro parente e vicino di casa. «La storia è vera, non è una favola. Pippi Calzelunghe è di un nostro zio che vive nella casa di fronte alla nostra. – racconta il pianista concertista osimano Gianluca Luisi – Circa tre settimane fa, lo zio e la sua famiglia hanno cambiato casa. Ora abitano in un altra città e hanno deciso di portare con loro anche la gattina. Solo che Pippi non ha gradito il posto nuovo ed il cambio di Comune. Così è fuggita facendo perdere ogni traccia di se’. Eravamo tutti un po’ preoccupati, visto che le auto corrono veloci sulle statali tra i comuni limitrofi. Ieri verso ora di pranzo, mio figlio ha visto la gattina che con passo lento veniva a casa nostra . E’ tornata nella sua vecchia dimora. Non sappiamo come sia riuscita a ritrovarla visto che la distanza dal punto in cui si trovava era di parecchi chilometri e non ci era mai stata. Ci ha messo 13 giorni ma e’ ritornata a casa sua , nel posto che lei ama. Ha mangiato moltissimo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X