facebook rss

«Musica e cultura no stop»:
si accende l’estate dorica

ANCONA – Presentato il cartellone di eventi che costelleranno la bella stagione: si parte dal 18 giugno con l'anteprima affidata al festival Cinematica. Tornano Spilla, La Punta della Lingua e Conero Dance Festival. La location principale del palinsesto sarà la Mole, che beneficerà anche della riapertura del Lazzabaretto (dal 21 giugno) e dell'Arena cinema
Print Friendly, PDF & Email

Il festival Spilla alla Mole di Ancona nel 2017 (foto d’archivio)

 

di Martina Marinangeli

Dieci festival, 62 eventi, quattro mostre e quattro rassegne. Tradotto in numeri, è così che si presenta il palinsesto estivo che animerà la bella stagione dorica. Un cartellone elaborato sulla scorta di quello dello scorso anno perché «il 2021 sarà un anno di transizione, in attesa della vera ripartenza in condizioni definitivamente normalizzate nel 2022», detta la road map l’assessore Paolo Marasca, che però aggiunge: «pur nel rispetto di tutte le misure sanitarie, avremo mesi di cultura e musica no stop». Ed alcuni graditi ritorni. Il festival Spilla, tanto per dirne uno, che dopo lo stop del 2020 è pronto a riprendere da dove eravamo rimasti, portando sul palco allestito nella corte della Mole (che potrà ospitare tra le 200 e le 400 persone) tre headliner di rilievo nazionale ed internazionale: la cantautrice romana Ariete (già sold out), i Black Country, New Road, ed il musicista islandese Asgeir. Le date sono state calendarizzate il 16 ed il 26 luglio, ed il 9 agosto.

Il canalone della Mole durante il festival la Mia Generazione 2019

«Molti dei nomi sono ancora da annunciare, come quelli di Ancona Jazz, di Adriatico Mediterraneo, e de La mia generazione – precisa Marasca –: è giusto che ogni festival si riservi di presentare i suoi ospiti quando vuole, e quest’anno si parla davvero di nomi straordinari». Fulcro degli eventi sarà la Mole, anche grazie alla riapertura del Lazzabaretto (dal 21 giugno) e dell’Arena cinema dove, dal 24 giugno, si partirà con una tre giorni speciale dedicata al festival Corto Dorico: svoltosi nel 2020 in modalità virtuale, potrà così andare in scena all’aperto, riproponendo le sue fasi finali. Il kick off vero e proprio della stagione estiva ci sarà però il 18 giugno, con l’anteprima affidata al festival Cinematica, mentre a chiudere la lunga serie di eventi ci penserà, come di consueto, La mia generazione, calendarizzata dal 10 al 12 settembre. Se la Mole sarà il perno attorno a cui ruoterà il palinsesto, anche i teatri avranno la loro ribalta: le Muse, per esempio, ospiteranno le celebrazioni dell’artista Franco Corelli, a cui sono intitolate. «Rispetto allo scorso anno – sottolinea l’assessore – il teatro ha la capienza maggiore, e soprattutto permette di ospitare un’orchestra più significativa di quella che si sarebbe ospitata alla Mole». Il Teatro delle Muse e la Mole ospiteranno una serie di iniziative legate ai 100 anni dalla nascita di Franco Corelli. Le celebrazioni prendono il via il 25 agosto con un grande concerto di Juan Diego Florez, e proseguono con una mostra dedicata a Franco Corelli presso il Museo Omero; una serata a cura del Club dei 27 di Parma; una serata a cura del Coro Bellini di Ancona; una serata a cura degli Amici della lirica; una tavola rotonda a cura dell’associazione Centocittà; la stagione Kammerhoper 2021.

Ecco il calendario completo: FESTIVAL – Cinematica (18-20 giugno/6-8 agosto); Corto Dorico (24 giugno-26 giugno);  Ka (27 giugno – 1 luglio);  Ancona Jazz Summer Festival (1 luglio – 18 luglio); La Punta della Lingua (8 luglio – 11 luglio);  TAU speciale Musica (23 luglio); Conero Dance Festival (24 luglio – 25 luglio/30 luglio – 31 luglio); Acusmatiq (30 luglio – 31 luglio); Adriatico Mediterraneo (17 agosto – 22 agosto);  Ancona Foto Festival
(20 agosto – 10 settembre). RASSEGNE – Spilla Festival (16 luglio, 26 luglio, 9 agosto); Stagione Amici della Musica (28 giugno, 20 luglio, 6 luglio, 13 luglio, 20 luglio); Rassegna Sensi d’estate (tutti i mercoledì dal 14 luglio al 18 agosto); Rassegna Stand Up Comedy (13 e 14 agosto). MOSTRE –   propongono laboratori, workshop e attività espositive negli spazi al chiuso della Mole appositamente allestiti dal Comune con Marche Teatro e M&P (Sale Vanvitelli e Sale delle Polveri): GLI ALTRI EVENTI – Cinematica (18 luglio – 8 agosto); Parlo Acqua (Ka festival)
(1 luglio – 30 luglio); Ancona Art Salon (Conero Dance Festival-La Luna) (24 luglio – 25 luglio) Ancona Foto Festival (Il Mascherone) (20 agosto – 9 settembre). ARTISTI –  Tra i nomi che è possibile annunciare sin da ora:
Ariete, Black Country, New Road, Asgeir (festival Spilla); Remo Anzovino con Anselmo Pelliccioni (TAU – Amat, 23 luglio); Giorgio Montanini (13 e 14 agosto); Iosonouncane, Gang, Colombre (festival Sconcerti); Stefano Ricci (festival Ka, 1 luglio); Ascanio Celestini, Ron Padgett, Franco Buffoni (festival La Punta della Lingua).

 

Estate, Ancona palcoscenico di eventi: «Iniziative non-stop fino a dicembre»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X