facebook rss

Licenziamenti alla iGuzzini,
faccia a faccia tra sindacati e azienda

RECANATI - Oggi pomeriggio si è svolto il secondo incontro in Confindustria. L'Ugl: «E' andata bene, l'azienda è stata molto propositiva». La Cgil: «La proprietà ha fatto una serie di proposte, ci sono elementi da valutare»
Print Friendly, PDF & Email

guzzini

La sede della iGuzzini a Recanati

 

Oggi pomeriggio si è svolto il secondo incontro in Confindustria tra la direzione aziendale della iGuzzini Illuminazione e i delegati sindacali: la discussione è legata alla procedura di licenziamento per 103 addetti dello stabilimento recanatese dell’azienda che ora fa capo al gruppo svedese Fagerhult. Giudizio positivo sull’incontro dall’Ugl, freddino quello della Cgil. Aldo Tesei è il rappresentante dell’Ugl: «Nell’insieme direi che l’incontro è andato bene: sono state fatte delle valutazioni sugli scenari possibili e ci siamo dati appuntamento per mercoledì prossimo come rappresentanze sindacali interne e come segretari per poi tornare giovedì in Confindustria. Non si è parlato di numeri, sono state fatte delle ipotesi sulle possibili misure alternative ma nulla di concreto. Confindustria sia avendo un ruolo importante in questa trattativa, oggi sono stati considerati i vari scenari che si potrebbero aprire, non è stato definito nulla: da giovedì dovrebbero cominciare ad entrare nel concreto, l’azienda è molto propositiva ed ha sottolineato che sta facendo investimenti perché crede nel futuro della iGuzzini Illuminazione». Molto cauto Mauro Bracalente, Cgil: «Ci sono una serie di elementi da valutare, l’azienda ha fatto una serie di proposte: direi che è stato un incontro interlocutorio rispetto alla situazione». Il calendario propone per mercoledì prossimo un incontro tra i segretari sindacali e le rappresentanze interne, giovedì di nuovo in Confindustria ed è possibile che in quella occasione la direzione aziendale definisca la propria posizione.

(l. pat.)

 

iGuzzini, assemblee con i lavoratori «Licenziamenti da ridurre al minimo»

iGuzzini, confronto sui licenziamenti Azienda pronta ad ascoltare i sindacati «Speriamo di ridurre gli esuberi»

Doppia assemblea alla iGuzzini: «Tanta preoccupazione tra i dipendenti, chiedono alternative ai licenziamenti»

Guzzini in Maserati dribbla i microfoni Linea soft dei sindacati: «Non ci aspettavamo i licenziamenti»

Licenziamenti alla iGuzzini, la Cgil: «Incontrata l’azienda, piano da ritirare»

Licenziati 103 dipendenti di iGuzzini, l’azienda lamenta un calo dei ricavi: 40 milioni nel giro di 2 anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X