facebook rss

Smantellato il presidio No Green Pass

ANCONA - Intervento della polizia questa mattina per far terminare la protesta dei manifestanti in via Mattei, iniziata lo scorso 15 ottobre. Tutto si è svolto in maniera pacifica
Print Friendly, PDF & Email

Polizia e carabinieri in via Mattei dopo lo smantellamento del presidio

 

Smantellato il presidio No Green Pass in via Mattei. Questa mattina lo sgombero della polizia e delle altre forze dell’ordine dei manifestanti che dal 15 ottobre presidiavano la principale arteria del porto per protestare contro l’obbligo della certificazione verde per andare a lavoro. Tutto si è svolto in maniera pacifica: nessuna tensione tra le parti. Questa mattina, i manifestanti erano in numero esiguo. Sono stati rimossi anche gli striscioni e il gazebo che era stato allestito per contenere all’interno bevande e prodotti alimentari per rifocillare i no Green Pass. In via Mattei rimarrà comunque un capannello di forze dell’ordine per scongiurare la formazione di altri presidi. Ieri pomeriggio, la protesta è stata alimentata dall’arrivo, a partire dalle 15, da diversi manifestanti No Green Pass che si sono uniti al nucleo originario. Segnalati rallentamenti al traffico, dovuto all’occupazione della carreggiata e all’attraversamento quasi continuo delle strisce pedonali, poco distante dal complesso del Crn.  Un problema, quello della viabilità congestionata, che a metà settimana era stato segnalato dall’assessore alla Sicurezza Stefano Foresi al prefetto Darco Pellos nel corso del Comitato per la Sicurezza e Ordine Pubblico. In alcune occasioni, infatti, la polizia locale aveva dovuto chiudere alcuni accessi di via Mattei, veicolando il traffico (anche quello pesante) all’esterno dell’area portuale. Questa mattina, la fine del presidio iniziato poco più di una settimana fa e portato avanti non solo da lavoratori dell’area portuale. La protesta, il 15 ottobre, era partita alle prime luci dell’alba. I manifestanti, dopo aver bloccato la strada con un camion, avevano poi formato un corteo, muovendosi verso il bypass della Zipa e bloccando via Marconi. Qui, all’altezza della fermata del bus nei pressi del negozio Bobeche, avevano trovato un cordone di forze dell’ordine in tenuta antisommossa. C’erano state minime tensioni, poi la ‘resa’ dei manifestanti, alcuni dei quali avevano anche protestato a piazza del Papa.

(fe.ser)

Il punto della ciclabile dove era stato allestito il presidio

Protesta ‘No green pass’, due presidi ad Ancona

No Green Pass: continua il presidio in via Mattei

Mobilitazione dei ‘No green pass’: blocco stradale in via Mattei, corteo agli Archi (Foto/Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X