facebook rss

Provinciali, ecco la squadra
di Daniele Carnevali: «Va ridata dignità
istituzionale a questo ente»

ANCONA - Il sindaco di Polverigi che per il centro sinistra sfiderà il civico Marco Filipponi, sindaco di Genga ha depositato questa mattina la sua lista 'Unione Democratica'. Tra i candidati anche il presidente dell’Unione Montana Esino-Frasassi, i primi cittadini di Osimo, Santa Maria Nuova e Staffolo, consiglieri comunali di Ancona, Fabriano, Falconara, Sirolo, Monte San Vito e Ostra. Il M5S presenta una lista solo con 7 candidati consiglieri: «Non appoggiamo nessuno dei 2 candidati alla Presidenza»
Print Friendly, PDF & Email

Daniele Carnevali

 

E’ scaduto questa mattina a mezzogiorno il termine di presentazione delle liste con le candidature per le elezioni della Provincia di Ancona fissate per il prossimo 18 dicembre. Confermati i pronostici della vigilia: sono infatti due i candidati alla presidenza, il civico Marco Filipponi, sindaco di Genga e il socialista Daniele Carenvali, sindaco di Polverigi sostenuto dai partiti del centro sinistra e dalla liste civiche di area. Il M5S ha invece presentato una lista con 7 candidature al Consiglio provinciale senza però indicare il nome del candidato presidente. Nel dettaglio i candidati della Lista Unione Democratica  rappresentativi di tutte le realtà provinciali dalle città più grandi ai piccoli centri e a sostegno del sindaco Carnevali sono: il presidente dell’Unione Montana Esino-Frasassi Ugo Pesciarelli (Sassoferrato), la consigliera comunale Jessica Amicucci (Ancona) il sindaco Alfredo Cesarini (Santa Maria Nuova), il sindaco Simone Pugnaloni (Osimo), la consigliera comunale Fabia Buglioni (Sirolo), il consigliere comunale Andrea Storoni (Ostra), la consigliera comunale Laura Luciani (Falconara), il consigliere comunale Mirco Anselmi (Monte San Vito), il consigliere comunale Renzo Stroppa (Fabriano), il sindaco Sauro Ragni (Staffolo), la consigliera comunale Sandra Gambini (Ancona), la consiliera Mirella Giangiacomi (Ancona).

«La mia candidatura nasce dell’alveo del centro sinistra, allargato anche a candidature civiche. L’Ente Provincia deve riprendere quel ruolo di collante sovracomunale tra i territori che storicamente gli appartiene. – spiega il sindaco di Polverigi, Daniele Carnevali – Le competenze che in base alle recenti normative le sono rimaste, non sono di poco conto per i servizi che vengono erogati ogni giorno ai cittadini ed ai Comuni stessi. Mi riferisco ovviamente ai temi della viabilità, dell’edilizia scolastica e dei piani formativi, delle politiche ambientali e della gestione e consumo del territorio. Senza parlare della vigilanza faunistico-venatoria, per proseguire con il fatto che la Provincia è messa a disposizione dei comuni più piccoli quale Centrale Unica di Committenza e organizzatrice dei concorsi. Insomma occorre che venga ripresa consapevolezza dell’importanza di questo ente con funzioni esecutive sovracomunali. Un ente che potrà giocare una partita rilevante anche nella gestione dei fondi del Pnrr. Un ente a cui dev’essere ridata dignità istituzionale. Per questo ho deciso di candidarmi».

Il sindaco Marco Filipponi

Nella lista che sosterrà Marco Filipponi figurano invece: il sindaco Carlo Manfredi (Castelleone di Suasa), la consigliera comunale Daniela Duca (Serra San Quirico), il sindaco Tiziano Consoli (Maiolati Spontini), il sindaco Lauretta Giulioni (Filottrano), la consigliera comunale Giorgia Fiorentini (Falconara), il consigliere Filippo Crivellini (Senigallia), il consigliere comunale Marcello Liverani (Senigallia), la consigliera comunale Antonella Andreoli (Ancona), il sindaco Gianluigi Tombolini (Numana), il consigliere comunale Maurizio Grilli (Montemarciano), la consigliera comunale Belinda Raffaeli (Loreto) e il consigliere Lorenzo Ballarini (Sirolo).

Caterina Donia, consigliera comunale di Osimo (M5S)

Il Movimento 5 stelle provinciale si è propone alle elezioni provinciali con una lista civica “Ancona Per i beni comuni” alternativa alle tradizionali liste di destra e di sinistra e composta da candidati scelti fra i propri iscritti e fra consiglieri comunali. Sono Caterina Donia (Osimo), Gabriele Giampaoletti (Monte Roberto), Leonardo Guerro (Maiolati Spontini), Chiara Marchegiani (San Paolo di Jesi), Edda Piergentili (Montemarciano), Damiano Ragnini (Castelfidardo), Andrea Vecchietti (Ancona). «Sono i candidati verso i quali chiediamo una convergenza a tutti i consiglieri e ai sindaci che vogliono portare la propria voce in Consiglio provinciale. La lista – scrive in una nota il M5S – ha l’obiettivo di portare all’attenzione del futuro consiglio provinciale la virtuosa gestione dei beni comuni con una visione ecologica integrale. Chiediamo un cambio di passo al futuro presidente su questi temi principali: gestione interamente pubblica del ciclo dei rifiuti, programmazione puntuale dell’edilizia scolastica e della sicurezza stradale attingendo dai fondi del Pnrr, potenziamento della Stazione Unica Appaltante sono alcune delle tematiche sulle quali porremo la nostra attenzione. Chiediamo ai candidati un programma in discontinuità con il passato soprattutto riguardo al metodo di lavoro ragione per la quale non intendiamo appoggiare nessuno dei 2 candidati alla Presidenza». Tutte le liste saranno, comnque, ufficializzate domani, dopo il vaglio della commissione elettorale.

(ultimo aggiornamento alle ore 19.45)

 

Elezioni della Provincia di Ancona: il sindaco Marco Filipponi si candida alla presidenza

Provincia di Ancona al voto per il rinnovo del presidente e dei consiglieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X