facebook rss

Troppi contagi a Loreto, il sindaco:
«Nuove ordinanze e controlli
a campione sui quarantenati»

MORENO PIERONI ha convocato il Coc e le forze dell'ordine per domani a mezzogiorno. I casi positivi in una settimana sono passati da 130 a 148 con 295 persone in isolamento preventivo. «Mi segnalano di persone in quarantena che escono dall’abitazione mettendo a rischio la salute di tutti. Firmerò nuove ordinanze e attiverò tutte le iniziative che come primo cittadino mi vengono permesse di fare»
Print Friendly, PDF & Email

Moreno Pieroni nel video messaggio di oggi pomeriggio

 

 

I casi di contagio sono aumentati di un 14% circa a Loreto nell’ultima settimana, passando dai 130 di lunedì scorso ai 148 di oggi, con 295 persone in quarantena. Una situazione preoccupante per il sindaco Moreno Pieroni che per domani a mezzogiorno ha convocato il Coc per ragionare sulle misure da assumere per contenere la circolazione del Covid 19. «Già da domani attiveremo nuove ordinanze a tutela del economico e sociale della città- ha annunciato oggi pomeriggio  Pieroni, nel consueto video messaggio ai cittadini – Ho convocato al tavolo anche le forze dell’ordine perché cominceremo con i controlli, indispensabili per il rispetto delle regole, a tutela di tutti. Attiverò tutte le iniziative che come sindaco mi vengono permesse di fare. Mi giungono notizie anche di persone in quarantena che escono dall’abitazione e che mettono a rischio la salute di tutti. E’ importante che tutti rispettino le regole per questioni di salute pubblica anche per non incorrere nelle sanzioni molto pesanti che le forze dell’ordine possono comminare. Abbiamo deciso di fare anche controlli a campione delle persone in quarantena».

Loreto ha riaperto oggi le scuole primarie ‘Verdi’ dopo una importante sanificazione delle aule ma non le mense che restano ancora chiuse. «Dobbiamo impegnarcidi più: non è più pensabile che non vengano rispettate le normative anti covid a Loreto – ha tuonato il sindaco – rischiamo di diventare zona arancione o peggio ancora zona rossa. Con tutte le conseguenze economiche e sociali che ne conseguono». Secondo gli ultimi dati epidemiologici elaborati dall’Asr, la città mariana oltre a essere un Comune dell’Anconetano con un’alta incidenza di positivi pari 11,6 ogni mille abitanti, figura nella fascia dei Comuni della provincia di Ancona con una percentuale di vaccinati (77,1% almeno con la prima dose) inferiore alla media nazionale.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X