facebook rss

Maxi furto ‘hi tech’:
auto e grossi chiodi in strada
per bloccare le forze dell’ordine

MONTEMARCIANO - Il colpo è avvenuto alle 3.30 ai danni della ditta Eurocom. Sul posto sono intervenute le Gazzelle dei carabinieri della Compagnia di Senigallia. Bottino da quantificare. Indagini in corso
Print Friendly, PDF & Email

Carabinieri in servizio (Archivio)

Maxi furto da manuale quello avvenuto nella notte a Montemarciano.
Una banda di malviventi ha agito intorno alle 3.30 entrando in azione alla Eurocom.
Il gruppo è riuscito ad entrare dopo aver forzato il cancello esterno della ditta. Successivamente, una volta dentro, sono riusciti a scardinare anche uno degli ingressi dello stabile e quindi la porta del caveau dove si trovavano elettrodomestici e apparecchi elettronici di valore.
Qui, la banda ha preso e portato via diverso materiale tecnologico e, in particolare, si è concentrata su telefoni cellulari di ultima generazione.
Al momento non è noto l’esatto quantitativo di merce asportata poiché è tuttora in corso l’inventario di quanto rubato.
La banda, probabilmente composta da professionisti, prima di andare via ha lasciato alcuni mezzi precedentemente rubati, parcheggiandoli in modo tale da ostruire le varie vie di accesso alla zona quindi, per rallentare sempre l’arrivo dei carabinieri della Compagnia di Senigallia, intervenuti prontamente sul posto, hanno buttato lungo la strada alcuni grossi chiodi che hanno forato gli pneumatici di alcune delle Gazzelle sopraggiunte.
Le indagini per risalire agli autori del colpo sono in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X