facebook rss

Blitz in via Torresi:
crack e cocaina nello stabile abbandonato

ANCONA - Il sopralluogo è stato effettuato dai carabinieri del Norm della Compagnia dorica insieme ai colleghi della Tenenza falconarese. Quattro persone identificate di cui una denunciata. Fondamentale la collaborazione tra Arma e cittadini
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri con la droga e il denaro sequestrati

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri della Compagnia di Ancona hanno effettuato un vero e proprio blitz nello stabile del degrado di via Torresi, l’ormai famigerato palazzo Telecom, da tempo oggetto di ripetute segnalazioni dei residenti nella zona, trovando crack e cocaina.
L’intervento dei militari del Nucleo Operativo Radiomobile è perfettamente riuscito grazie anche alla lodevole collaborazione dei cittadini, esasperati dalla triste situazione in cui versa l’intera zona.
I carabinieri del Norm, con il supporto dei colleghi della Tenenza di Falconara, hanno potuto effettuare l’operazione intorno alle 18 di ieri, a seguito della quale hanno sorpreso all’interno dell’edificio 4 persone che, nel vedere all’improvviso i carabinieri, hanno cercato di scappare ma sono stati immediatamente bloccato.
I quattro sono stati poi identificati e perquisiti.
Uno di loro, un 37enne albanese con diversi precedenti penali, è stato trovato di un possesso di quantitativi di diverse droghe pesanti oltre alla somma contante di 150 euro in banconote di vario taglio, probabilmente provento dell’attività di spaccio.
I carabinieri gli hanno trovato circa 15 grammi complessivi di crack, in parte già suddivisa in dosi da circa un grammo, confezionate all’interno di bustine in cellophane pronte per essere cedute oltre a 7 grammi di cocaina, anch’essi pronti per essere immessi sul mercato.
Il 37enne è stato quindi accompagnato nella caserma della Montagnola e, dopo le formalità di rito, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione e spaccio, come disposto dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Ancona.

Ankon nostra e Comitato via Torresi dai carabinieri per combattere il degrado

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X